Google Glass, primi unboxing!

Google-Glass-Unboxing

Google Glass è, per molti, l’ultimo oggetto del desiderio: si tratta davvero di una piccola rivoluzione che potrebbe avere ricadute su ogni aspetto della nostra vita. Finora però le informazioni riguardo al dispositivo made in Google sono state relativamente poche. Tre video di unboxing, uno dei quali girato proprio con un Google Glass, fanno più chiarezza su ciò che è presente nelle costose confezioni.

Glass viene spedito in un sacchetto nero con il logo del progetto. All’interno è presente una scatola che contiene l’occhiale, due differenti paia di lenti (una con lenti trasparenti e l’altra con lenti da Sole), un caricatore, un cavo per la ricarica (microUSB?), una busta con i nasalini, istruzioni e due “targhette” in plexiglass con il numero del Glass e il titolo “pioniere”. Applicare le lenti è molto semplice: basta inserirle nell’apposito slot ruotate di 90°, incastarle e ruotarle nella posizione corretta.

Il video che potete vedere qui sotto è un continuo del precedente ed è stato girato proprio con Glass: la qualità di registrazione è molto alta, anche se la luminosità ambientale non è ideale. Le immagini sono in ogni caso chiare e ben definite. C’è un po’ di movimento dovuto al naturale oscillare della testa. Un sistema di stabilizzazione ottica come quello implementato da Nokia nei suoi PureView sarebbe stato molto utile in questo caso e avrebbe ridotto le oscillazioni rendendo il video più fluido e apprezzabile.

Il terzo video è in vietnamita, motivo per cui è molto difficile ricavare qualche informazione dall’audio. Le immagini, fortunatamente, sono però universali e ci consentono di apprezzare questo unboxing orientale.

Google sembra aver pensato a tutto – e visto il costo di 1500$ verrebbe da chiedersi come potrebbe essere diversamente. La qualità è eccelsa e l’attenzione ai dettagli è forse superiore a quella riscontrabile in altri prodotti in commercio. Speriamo che il livello si mantenga elevato anche quando questo fantastico prodotto verrà commercializzato su larga scala in tutto il mondo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • zork

    Mi chiedo se saranno equiparati a parlare al cellulare durante la guida.
    Non è difficile immaginare che diventeranno una peste sociale. Aspetto la versione cinese, quella senza la borsettina stile Armani.

    • Riccardo Robecchi

      Bella domanda. In effetti si apre un mondo completamente nuovo con questi dispositivi che dovrà anche essere regolamentato (possibilmente con buon senso!).

    • MaxArt

      Parlare al cellulare durante la guida è possibile e legale in Italia, a patto che si rispettino alcune condizioni.
      In primis, entrambe le mani disponibili alla guida, e per questo non credo ci siano problemi.
      Inoltre, le orecchie non devono essere *entrambe* occupate da auricolari… ed anche qui non ci sono problemi perché l’audio viene trasmesso tramite conduzione ossea.

  • MaxArt

    Mi chiedo quanto tempo riuscirò a resistere alla tentazione di comprarne uno quando saranno in commercio.

Top