Chrome per Android ora ha un nuovo motore di rendering ed altre funzionalità

chromelogo

Google Chrome è il programma di navigazione web fra i più diffusi e non è mancata la controparte su dispositivi mobile. Per Android ultimamente gli aggiornamenti sono stati veramente corposi ed il punto della situazione è implicitamente chiaro: Chrome ha preso due strade da tempo ormai e il contenitore delle funzioni in fase di sperimentazione è Chrome Beta, una volta rese stabili o comunque che non danno problemi passano a Chrome per Android.

Questo era ovvio a tutti, ma forse non sottolineato dando la giusta importanza. Quest’aggiornamento rilasciato ieri notte ha portato con sé in via del tutto stabile alcune delle funzioni che erano presenti in Chrome Beta, principe fra tutti la sincronizzazione delle password e al compilazione automatica dei nostri dati in Omnibox. Unica nota che viene comunicata è che quest’aggiornamento richiede altri due permessi per accedere alla fotocamera ed alle impostazioni audio.

Questi permessi pare siano necessari per supportare WebRTC, a detta degli sviluppatori una funzione in via di sviluppo, ma come al solito lasciandola capire solo a chi sa concretamente cosa sia, perdonate la lamentela ma mi si rende necessario spiegarla al posto loro. Queste nuove richieste di permesso si rendono necessarie per estendere la compatibilità alla video chiamata tramite web. Ottimo.

Infine, ma non meno importante, a partire dalla versione 26 di Chrome  utilizzerà il proprio motore di rendering per il caricamento delle pagine, migliorando notevolmente le performance di navigazione. Avete aggiornato? Se sì state già godendo delle ultime novità disponibili in Google Chrome per Android, altrimenti seguite il collegamento nel box qui di seguito.

[app]com.android.chrome[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top