Google apre un canale privato sul Play Store per le aziende

f-android-biz

Android è una realtà in costante crescita e, dopo aver raggiunto cifre da leader nel mercato consumer, si avvia ad aggredire anche quello aziendale. Se, da una parte, è vero che Google ha sempre lavorato a stretto contatto con le aziende offrendo loro molti servizi utili, è altrettanto vero che Android deve ancora crescere molto per supportare un settore così importante.

Attraverso un articolo pubblicato da Google stessa sull’Official Google Enterprise Blog, scopriamo che Big G ha da poco reso disponibile una nuova funzionalità che permette di creare un canale privato sul Play Store ad uso e consumo dei dipendenti di un’azienda. Per usufruire di questo servizio sarà necessario che l’azienda in questione sia registrata su Google Apps for Business, Education o Government e che faccia richiesta per creare un canale privato sul Google Play Store, da gestire poi con l’Android Developer Console. In questo modo, qualsiasi membro dell’azienda potrà visualizzare le applicazioni consigliate dai vertici aziendali per svolgere le sue operazioni lavorative semplicemente attraverso la sezione apposita del Play Store.

Questa nuova funzione nasce dalla voglia di Google di fare il possibile per conquistare un settore molto bramato, quello business, prima ad esclusivo appannaggio di RIM con i suoi dispositivi BlackBerry. Nel corso di quest’anno le quote di mercato per RIM sono crollate drasticamente lasciando spazio di manovra ad iOS ed Android che si sono divise gran parte del mercato. Ad oggi, infatti, Apple risulta prima, Android seconda e RIM solo terza nella classifica mondiale di smartphone scelti dalle aziende.

Chissà con cos’altro ci stupirà Mountain View in particolare con Android in questo settore!

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    Ottima mossa da parte di Google.
    Anche nella mia azienda tutti si sono “convertiti” ad Android, è una svolta naturale.

Top