Toshiba: AT200 con display OLED e nuovo tablet al CES

Anche Toshiba si prepara a far bella figura al CES 2012, e a quanto pare lo sta facendo in un certo modo, cioè bene. Infatti l’azienda giapponese si prepara a lanciare una variante di quello che già è il tablet Android più sottile e leggero al mondo, il Toshiba AT200, ed anche un nuovo tablet Android di fascia media, a quanto pare. Dopo aver presentato uno dei tablet più spessi e pesanti al mondo, Toshiba sembra aver trovato nuova ispirazione ed aver cambiato radicalmente prospettiva. 

L’AT200 potrà godere, oltre che delle caratteristiche tecniche che già conosciamo – spessore ridottissimo di soli 7,7 millimetri (quanto quello del Motorola RAZR), processore dual core OMAP 4430 da 1,2 GHz, fotocamera frontale da 5 e posteriore da 2 megapixel, uscita HDMI per collegare il tablet ad un monitor o TV in HD – anche di un display diverso da quello LCD con il quale è stato presentato, ovvero un display OLED impermeabile da 10,1 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel resistente all’acqua. Per completare, il tablet sarà equipaggiato con Android Honeycomb 3.2, ma non si hanno notizie circa un futuro aggiornamento già programmato ad Android Ice Cream Sandwich.

Per quanto riguarda invece il nuovo tablet di fascia media che Toshiba si prepara a presentare, bisogna dire che attualmente non si hanno molte notizie su di esso, si hanno invece alcune immagini, le quali suggeriscono che il tablet sarà probabilmente più spesso dell’AT200 e non avrà il flash LED accanto alla fotocamera posteriore, come si può osservare dalla seconda immagine in basso, nella quale è stato messo a confronto con il Toshiba Thrive 7, un tablet Android presente solo negli USA.

 

I primi hands-on di tale dispositivo li avremo solo al CES, al quale mancano sempre meno giorni. Restate quindi sintonizzati e non perdetevi le nostre news.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top