Taiwan chiede 7 giorni per rimborsare le App Android

Non è un mistero che 15 minuti per il rimborso delle applicazioni del market android non scenda giù a molte persone. Mentre i singoli utenti chiedono spesso un paio d’ore, oppure una giornata, pochi giorni fa il governo taiwanese ha chiesto la bellezza di una settimana. Questo perché, secondo loro, con solo 15 minuti il consumatore non è in grado di dare un giudizio appropriato all’applicazione.

A Google è stato dato un ultimatum di 15 giorni, che però non hanno avuto risultato, di fatti il gigante della ricerca non ha fatto nulla e ha lasciato la sua politica intatta. Così facendo si è vista infliggere dal governo taiwanese una multa di 1.000.000 di dollari taiwanesi (Circa 24.135€). Di conseguenza BigG ha eliminato tutte le app a pagamento dal market taiwanese, affermando però che per il momento si tratta solo di una soluzione temporanea e che durerà fino a quando tutto non si sarà risolto.

E, al contrario di quello che molti androidiani pensano, Steve Jobs ha invece accettato l’offerta taiwanese e ha prolungato il periodo di prova delle applicazioni Apple a 7 giorni. Questa scelta potrebbe far vedere di buon occhio la mela non solo in Taiwan ma in tutto il mondo.

Speriamo quindi che le questioni tra Google e Taiwan si risolvano e magari che venga prolungato il periodo di prova in tutto il mondo, anche solo di qualche ora.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • pelonero111

    devono rimettere come era all'inizio,24 ore

  • BuzzUrro

    Una settimana forse è anche troopo, ma 15 minuti fanno ridere… Una via di mezzo sarebbe un bel compromesso. Speriamo che google ci ripensi!

  • cummenna

    però pensandoci bene comprare un app è come comprare per corrispondenza e quindi dvrebbero valere le stesse leggi… 15 minuti fanno ridere… 24/48 ore sono il minimo….

  • blackgin

    Però ci sono giochi che si finiscono in 3 giorni……… Stiamo parlando di giochi per cellulari che non possono avere chissà quale longevità. Spesso il 3 giorni si finiscono pure quelli per le console, figuriamoci.

    • residentmeme

      concordo! un giorno sarebbe già abbastanza

  • Blerpa

    Sottoscrivo i 3 giorni auspicati da Pascal.
    Ci sono alcuni giochi che fra scaricamento, aggiornamento pacchetti e così via… beh, senza wi-fi disponibile, si sfora senza problemi il termine dei 15 minuti senza che si sia visto nemmeno il menu iniziale della app.

  • Pascal

    Tre giorni sono sufficienti.
    15 minuti sono una presa per i fondelli.
    Da quando il limite si è abbassato a 15 minuti mi devo affidare alla pirateria (temporanea) per provare le app che voglio acquistare. Considerando i prezzi bassi delle app trovo la scelta dei 15 minuti di prova una mossa estremamente sbagliata da parte di Goggle perchè se, io che voglio COMPRARE un'app, sento la necessità di passare dalla pirateria PRIMA dell'acquisto viene facile immaginare cosa farà chi è meno propenso di me a comprare un'app, qualunque sia il suo costo e qualunque sia la necessità.

  • 7 giorni sono troppi…secondo me 24 ore bastano

    • spino

      quoto…24/48 ore mi sembrano sufficienti…

  • MaxArt

    Assolutamente, il tempo per il rimborso è decisamente troppo basso. Spesso in 15 minuti non si capiscono nemmeno le funzionalità di base. Diciamo che un tempo così breve serve solo per coloro che hanno acquistato l'applicazione per sbaglio.

    Ma se la mossa di Apple è stata di allungare i tempi, credo che Google seguirà a ruota.
    Certo che 24 mila euro sono una sciocchezza per Mountain View!

Top