Samsung Galaxy Tab 2 e Note 10.1, produzione fermata per inserimento quad-core

Al Mobile World Congress 2012 è avvenuto il lancio ufficiale per due nuovi tablet Android targati Samsung, internamente conosciuti con la denominazione Espresso. Stiamo parlando del Galaxy Tab 2 e del Galaxy Note 10.1, due tablet Android che sotto il profilo delle caratteristiche tecniche non hanno convinto del tutto gli utenti. 

Ecco che, dopo alcune settimane, Samsung decide di fermare la produzione di entrambi i tablet per inserire al loro interno un nuovo processore. Il Galaxy Tab 2 ed il Galaxy Note 10.1 attualmente sono dotati di processori dual-core dalla frequenza di clock rispettivamente di 1 GHz e di 1,4 GHz. Il nuovo processore che Samsung avrebbe intenzione di inserire nei due tablet sarebbe un quad-core, molto probabilmente un Exynos 4420 con architettura Cortex-A9 e frequenza di clock pari ad 1,5 GHz.

Molti sperano che Samsung introduca il nuovissimo processore quad-core Exynos 5250, il quale è dotato di architettura Cortex A-15 e di frequenza di clock pari a ben 2 GHz. Quello che non è ancora chiaro è se i tablet saranno proposti ad un nuovo prezzo. Ci auguriamo di no ma, se si, speriamo di vedere una differenza contenuta nell’intorno dei 30-40 euro. Anche la data della distribuzione resta incognita. Forse sarà fissata per Giugno ma è un’informazione che per adesso non è certa.

Sarebbe troppo banale chiedervi quale tipo di processore vorreste che fosse inserito all’interno del Tab 2 e del Note 10.1, la risposta sarebbe più che scontata. Quello che invece ci chiediamo tutti insieme è: perchè Samsung non lo ha fatto prima?

Qui trovate i link alle caratteristiche complete ed alle nostre videopreview di entrambi i device al Mobile World Congress 2012:

Specifiche Galaxy Tab 2 e nostra videopreview

Specifiche Galaxy Note 10.1 e nostra videipreview

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • topbao89

    Più che altro se quel processore viene usato sul tablet forse sul GS3 ne metteranno uno migliore :D

Top