Samsung presenta la Galaxy Camera in versione solo Wi-Fi

GC-110

Samsung presenta ufficialmente la sua nuova Galaxy Camera in versione solo Wi-Fi, dopo che alcuni mesi fa aveva presentato la stessa solo in versione 3G-4G. La scelta da parte di Samsung di presentare anche un modello con sola connettività Wi-Fi della sua Galaxy Camera risiede nel fatto che la fotocamera stessa potrà essere proposta ad un prezzo più economico rispetto a quello con cui è proposta nella versione 3G-4G.

Le caratteristiche della fotocamera restano le stesse:

  • processore quad-core da 1,4 GHz (lo stesso del Galaxy S3)
  • 1 GB di RAM
  • display LCD da 4,7 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel)
  • sensore BSI CMOS da 16,3 megapixel
  • zoom ottico 21x
  • GPS, GLONASS
  • stabilizzatore d’immagine
  • 19 modalità di foto
  • 8 GB di memoria interna espandibile con microSD
  • batteria da 1650 mAh


Attualmente Samsung non ha ancora comunicato prezzi, date e regioni di commercializzazione ma crediamo che la versione Wi-Fi only della Galaxy Camera possa essere proposta ad un prezzo non superiore ai €350, a differenza dei €400 della versione 3G-4G.

Sicuramente vi è un risparmio rispetto a prima ma l’acquisto di un dispositivo del genere va valutato a seconda delle proprie esigenze. Chi infatti ama scattare foto e desidera condividerle subito sui social network, non potrà farlo a patto che non sia a casa propria o non trovi una rete Wi-Fi disponibile. Per cui il risparmio c’è ma…diteci i vostri pareri.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • carloboccato

    Personalmente la trovo molto più utile e intelligente del modello solo 3G/4G. Scatto le foto con calma e poi le condivido o le carico/salvo nel cloud o sul nas in wifi. Per condividerle immediatamente, vuol dire che sono scatti veloci e via e quelli li faccio con lo smartphone che comunque avrò in tasca… Se invece voglio scattare delle foto (si spera) con una qualità migliore le scatto con la fotocamera e tramite hotspot con lo smartphone le condivido tramite “wifi”. Considerando che già sto pagando un piano dati con lo smartphone non vedo l’utilità della ridondanza con il modulo 3G della fotocamera. Unico dubbio/pericolo: la batteria di entrambi i dispositivi, oltre alla qualità delle foto che comunque non saranno pro.

  • skhammy

    “Abbastanza inutile”, va bene come commento ?

Top