Recensione Stonex STX Ultra

ultra1

Stonex STX Ultra è l’ultimo smartphone dual sim di questa azienda italiana di cui abbiamo già parlato: STX Ultra infatti è l’evoluzione di STX S, molto diverso esteticamente e leggermente differente per quanto riguarda le caratteristiche hardware.


Video Recensione


Unboxing

La confezione che ci è arrivata dall’ufficio stampa Stonex è esattamente quella di vendita, differente rispetto al predecessore STX S: lo stile è molto minimal, essendo completamente nera con la piccola scritta del modello nella parte frontale. Il contenuto è quello classico, troviamo infatti un cavettoUSB-MicroUsb, un caricatore da muro con presa USB e delle cuffiette auricolari bianche di buona fattura. All’interno di uno scomparto invece troviamo tutti i vari manualetti e guide rapide di Stonex e una MicroSD da 8Gb che va ad espandere la memoria interna dello smartphone.


Hardware

L’hardware di Stonex STX Ultra lo abbiamo già visto su altri dual sim di questo periodo: il processore è un quad core Mediatek MT6589, Cortex A7 con frequenza di clock da 1.2 GHz, la Ram è da 1 Gb e la memoria interna è da 4 Gb espandibile con microSD. La GPU è una PowerVR Series5XT e la connettività è di tipo HSDPA fino a 42 Mbits in download, purtroppo non abbiamo il supporto alle reti 4G LTE.

ultra2

Stonex STX Ultra

Processore  Mediatek Quad-core MT6589 da 1.2 GHz
GPU  PowerVR Series5XT
RAM  1GB
Memoria interna  4 GB
Espansione memoria  Sì, fino a 32Gb
Display   LCD 5” a 16.7 Milioni di colori
Risoluzione e PPI  720×1280 p
Fotocamera anteriore  2MP, video fino a 720p
Fotocamera posteriore  8MP, video fino a 1080p
Wi-Fi  b/g/n
3G  HSDPA fino a 42 Mbits
4G LTE  No
Bluetooth  4.0
Infrarossi
 No
NFC  No
GPS  A-GPS
Sensori  Accelerometro, Sensore di Luminosità e Prossimità
Porte  MicroUSB, Jack da 3.5mm
Batteria  2000 mAh
Materiali  Policarbonato
Dimensioni  142×72,9×8,3 mm
Peso  144 grammi
Disponibilità  Internazionale
Sistema Operativo  Android 4.2.1 Jelly Bean
Data di lancio  Giugno 2013
Colorazioni  Nero
Prezzo (circa)  299 al lancio
Caratteristiche o Funzioni aggiuntive  Dual Sim

 

Il Design è caratterizzato da una leggera curvatura della cover posteriore che è in policarbonato “gommato”, e restituisce delle buona sensazioni al tatto. Sui bordi abbiamo invece una cromatura, per il resto risulta abbastanza squadrato e quindi ingombrante quando cerchiamo di utilizzarlo con una sola mano. Il peso è di 144 grammi, ma risulta ben bilanciato lungo il corpo del device, di conseguenza non ne risentiamo eccessivamente.

ultra3

Facendo un veloce tour fisico del dispositivo, sulla parte superiore troviamo il jack da 3.5 millimetri e la porta MicroUSB, sulla destra il tasto di accensione/standby/spegnimento, in basso invece non troviamo nessuna porta o tasto mentre sulla sinistra c’è il bilanciere del volume. Nella parte frontale c’è ovviamente l’ampio schermo da 5″ con capsula auricolare, sensore di luminosità e prossimità e i classici tre tasti soft touch (opzioni, back e home). La fotocamera anteriore è da 2 MP, mentre posteriormente troviamo un sensore da 8 MP con flash led, oltre all’altoparlante di sistema in basso a sinistra.


Display

Il Display in generale è buono. La risoluzione è di 1280×720 p su un display con una diagonale da 5″, quindi una definizione buona che ci permette di avere una buona visione dei contenuti, anche durante la navigazione web senza servirsi eccessivamente dello zoom in. I colori sono abbastanza fedeli alla realtà, ma risultano leggermente spenti, soprattutto quelli più scuri; gli angoli di visuale sono buoni ma non ottimi, infatti quando incliniamo eccessivamente il device potremmo notare una leggera variazione della tonalità dei colori. Il vetro purtroppo attira molto le ditate ma è dotato di un’ottima luminosità, e anche il sensore funziona perfettamente, riesce a recepire in maniera repentina e veloce i cambiamenti di luce ambientale.

ultra6


Fotocamera

La fotocamera posteriore è da 8 Mp, la qualità è buona; spesso il numero di pixel di questo tipo di telefoni è solo uno specchietto per le allodole da inserire all’interno delle caratteristiche hardware, invece in questo caso abbiamo una buona qualità e definizione soprattutto alla luce naturale del sole. Quando siamo in condizioni di scarsa luminosità le foto sono affette da un leggero rumore, ma niente di eccessivamente fastidioso. I video vengono registrati molto bene in qualità FullHD.

ultra4

La fotocamera anteriore da 2MP è buona; la qualità è ottima per le videochiamate,  in questo caso possiamo registrare video solo fino a 720p.

Il Software della fotocamera è leggermente modificato rispetto alla versione stock di Android: abbiamo la possibilità di scattare foto o registrare video nella stessa schermata, possiamo decidere di scattarle in 16:9 oppure in 4:3, attivare l’HDR, inserire la modalità panorama ed altre piccole personalizzazioni.

Vi invitiamo a dare un’occhiata ai nostri sample che abbiamo scattato ed al video di test a 1080p pubblicato sul nostro canale YouTube per avere un’idea delle qualità multimediali del device.

IMG_20130801_153953 IMG_20130801_154002 IMG_20130801_154009 IMG_20130801_154038 IMG_20130801_154100 IMG_20130801_154110

 


Audio

L’altoparlante si trova nella parte inferiore sinistra della cover posteriore, pur essendo in questa posizione non soffre del problema che affligge molti dispositivi, vale a dire il suono che viene attutito quando poggiamo il device su una superficie completamente liscia; purtroppo però non ha una potenza molto elevata ma la qualità è nella media degli smartphone, forse l’audio che ne fuoriesce risulta un po’ troppo privo di bassi. Allo stesso modo il vivavoce purtroppo ha un volume basso, abbiamo difficoltà a sentire l’interlocutore in presenza di rumori ambientali, ad esempio se ci troviamo in auto. L’audio in capsula durante le conversazioni invece e buono e non soffre dei problemi sopra citati.

ultra5


Batteria

La batteria è da 2000 mAh, ed è la caratteristica che ci ha stupito maggiormente durante i nostri giorni di stress del device. Abbiamo utilizzato lo smartphone come facciamo di solito, vale a dire 3 caselle email in push, molti messaggi in chat tra hangouts, whats app e viber, e soprattutto molta navigazione web con qualche minuto di chiamate: lo smartphone ci ha portato tranquillamente fino alle 21 di sera. Stonex ha svolto una buona ottimizzazione, l’amperaggio della batteria è abbastanza elevato, ma considerando lo schermo da 5″ con risoluzione HD e il processore Quad Core ci saremmo aspettati di peggio per quanto riguarda l’autonomia.

ultra9


Software

Il Software di base dello Stonex è la versione 4.2.1 di Android Jelly Bean, presumiamo che Stonex abbia intenzione di seguire il proprio dispositivo con aggiornamenti continui, in quanto abbiamo trovato con nostro piacere un’applicazione dedicata solo alla notifica degli aggiornamenti da parte dell’azienda. In generale il software è molto simile alla versione stock di Android, con l’aggiunta ovviamente della parte relativa alla gestione della funzinoalità Dual Sim, tipica dei device basati su processori Mediatek.

ultra7

Fluidità

La fluidità di navigazione all’interno dell’interfaccia è accettabile, purtroppo i lag sono presenti, soprattutto quando apriamo molte applicazioni andando a riempire la memoria Ram. Il processore è un quad core ma con architettura Cortex A7, non molto recente, di conseguenza è anche lecito aspettarsi questo tipo di lag in accoppiata con la memoria ram da 1Gb.

Personalizzazione

Stonex ha inserito nel proprio device un’applicazione dedicata ai Temi, dove abbiamo la possibilità di scegliere tra 4 tipologie pre-impostate che cambieranno totalmente lo stile e il colore delle icone. Abbiamo anche un’applicazione “Sfondi” all’interno della quale troveremo degli sfondi personalizzati dall’azienda che avranno come soggetto proprio l’STX Ultra.

Applicazioni Aggiuntive

Le applicazioni aggiunte da Stonex in questo smartphone sono davvero poche, oltre alle già citate relative alla personalizzazione dello smartphone, abbiamo un File Manager per gestire i file presenti sul dispositivo o sulla MicroSD, un’applicazione chiamata “Da Fare” grazie alla quale potremo segnare tutti gli impegni o gli obiettivi della nostra giornata, permettendo al device di avvisarci ad una certa ora. Infine abbiamo la Radio FM, che ormai è sempre più raro trovare sugli smartphone di ultima generazione.

Gaming

La GPU presente su Stonex STX Ultra è la PowerVR Series5XT che, in accoppiata con il processore quad core Cortex A7, si è comportato in maniera discreta. Abbiamo testato ovviamente Real Racing 3 per mettere alla frusta l’hardware e renderci conto delle capacità di rendering grafiche del device: il gioco non ha riscontrato particolari problemi,  è risultato fluido ma affetto da lag in presenza di molti elementi, ad esempio durante le curve quando tutte le altre auto si avvicinavano alla nostra, i cali di framerate erano anche abbastanza evidenti. Con giochi più leggeri come Subway Surfer non abbiamo avuto nessun tipo di problema.

Browser

Il Browser presente sul dispositivo è quello classico di Android, non abbiamo quindi Chrome, anche se la versione è la 4.2.1. La navigazione è risultata abbastanza fluida, non abbiamo avuto problemi eccessivi, sappiamo che i processori Mediatek sono particolarmente portati per la navigazione web, e anche in questo caso visitare siti mediamente pesanti è risultato davvero piacevole. I lag iniziano a farsi notare quando visitiamo i siti più pesanti, ma solo nelle operazioni di Zoom Out, in generale possiamo promuovere a pieno la parte relativa al browser web.


In conclusione

ultra8

Stonex STX Ultra è risultato forse un dispositivo un po’ anonimo sotto particolari aspetti, partendo dalle caratteristiche hardware, passando per quelle estetiche, e finendo con quelle software. Il prezzo è di 299 euro, e il device è acquistabile dal sito ufficiale di Stonex anche a rate. Le prestazioni sono mediamente buone per un utilizzo non troppo stressante dello smartphone, ad un prezzo leggermente inferiore sarebbe stato sicuramente più appetibile per quegli utenti che hanno bisogno di un device dual sim.

VOTI

Ergonomia 7
Hardware 6.5
Materiali 6.5
Display 6.5
Fotocamera 7
Audio 6.5
Batteria 8
Software 6
Modding 0
Esperienza utente 6.5
Giudizio finale

6.5

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • UccioFavoletta

    Io mi ci trovo molto bene. Avevo preso l STX S che era uno dei primi di Stonex. Mai avuto problemi. Adesso ho anche 1 Ultra. Per me sono ottimi telefoni.

  • Mauri

    Sicuramente non é un mostro di smartphone, in tutti i sensi’ sia nel bene che nel male. Dopo due volte che é stato mandato in assistenza, pare che ora la fotocamera si sia messa ad andare come dovrebbe. Vi aggiorno tra un po.

  • Piero Cataldi

    Ho il display rotto vorrei tentarne la riparazione chi mi puo aiutare con un display integro,,,..

  • Andrea Visco

    concordo coi giudizi negativi, ce l’ho da 6 mesi ed è andato già in assitenza tre volte, pessimo prodotto, che perde la SD card e poi te lo restituiscono sempre formattato! poi ha smesso anche di vedere la SIM nella slot 1 e mi hanno detto che l’ho rotto io, facendo un preventivo di riparazione di 96 euro + 26 di spedizione! passo ad altro telefono e lo lascio a mio figlio perché ci giochi sul tamburo!

    • Piero Cataldi

      ciao, posso chiederti se il display è ancora integro,… vorrei tentare di recuperare il mio… che è rotto…
      cmq e vero come prodotto delude..

      • Andrea Visco

        ciao Piero, sì sì il display è perfetto per quello, ma adesso l’ho passato a mia moglie che lo usa con 1 sola SIM e sembra funzionare abbastanza bene.

        • Piero Cataldi

          ah ok Andrea ti ringrazio per la gentile risposta, io ho rotto il display e siccome avevo provveduto a comprare una batteria di scorta, cover e pellicola tutto chiaramente originale, volevo tentare la sosituzione anche se credo sia un impresa piu tosto ardua..ma misa che devo accantonarlo visto che mi hanno sconsigliato di mandarlo in assistenza..saluti e grazie ugualmente..

          • Andrea Visco

            mmhh…temo di sì Piero, ciao

  • lorenzo

    Recensione esagerata.Trattasi di chiaro giocattolino cinese ( quindi caro per il prezzo pagato) , a cui ho inserito le sim e neppure si avvia. Il resto le solite storie note d’assistenza per cosi’ dire : burocrazia e resi . Occhio ai 10 gg per il diritto di recesso per l’acquisto on line .

  • Giovanni

    scusate l’ignoranza ho appena acquistato l’STX ultra poichè mi piace lo smartphone e ho necessità della dual sim , ve ne sono di altri migliori rispetto a Stonex che costano meno di euro 299,00?

  • Davide

    Lasciatelo perdere.. lho comprato due mesi fa e dopo averglielo portato in assistenza non hanno risolto gli svariati problemi che aveva.ora neanche mi rispondono piu alle email. pessimo veramente

    • Valerio

      Ciao, hai risolto poi?
      Ho un amico che ha lo stesso problema e sta diventando scemo….
      Grazie

      • davide

        Guarda il problema sta nel fatto che hanno impostato la segnalazione della carica troppo presto rispetto la carica effettiva della batteria…se dopo che la luce verde si accende lo lasci in carica una o due ore di più arriva al 100 . Consiglio di lasciarlo caricare una notte intera se la si vuole carica veramente!poi ti consiglio di cambiare alimentatore…l originale fa pena!

  • Gaetano W Gli Animali

    Potevano aumentare la memoria interna con 4 gb che ci fai quasi niente

  • cesare

    ottimo buono..

    stonex stx……………..

  • Pingback: Recensione Stonex STX Ultra da TuttoAndroid | Videorecensione Blog()

  • 010

    Gli italiani fanno smartphone come i koreani fanno il parmigiano

    • Gioacchino Mazzanti

      già ed è perchè si sono fatti furbi e si fanno fare qualcosa di simile ad uno smartphone ma in realtà è un cesso col nome strano, un po’ come la ngm…nel senso che sti italiani si fanno fare uno “smartphone” da un’azienda qualunque cinese e poi te lo rifilano come made in italy o chissachè

      • vince1980

        non è rifilato come made in italy c’è scritto made in china. il design e la tecnologia sono italiane. il telefono non è un cesso, è questo che fa le recensioni che avrà 15’anni, (come te) e non sa nulla di come si fa una recensione.

  • Vincenzo

    Ma nello slot 1 usate una sim in formato micro sim o sbaglio?

    • medi

      no, sim normale

  • Pingback: Stonex STX Ultra vs NGM Forward Prime: il nostro video confronto – Tutto Android()

  • miami90210

    sti qua non sanno fare nessuna reccensione

    • medi

      e tu non sai parlare manco italiano… recensione si scrive con una C

  • andrea

    questa recensione si può riassumere con: “Buono” XD….

  • overdarkm

    con i giochi come si comporta? “modern combat 4” “shadow gun dead zone”.
    meglio s3 o esso? se è possibile vorrei vedere il test benchmark quanto dia. grazie per l’attenzione :)

    • Emanuele Capone

      Non sono giochi per questo smartphone. O meglio, se vuoi giocare senza alcun lag, meglio S3 ovviamente… Antutu arriva sui 13.000 punti

      • overdarkm

        ottimo grazie

      • totonio

        Purtroppo l’ignoranza porta a questo; il processore MTK6589 con GPU annessa, a livello di prestazioni è uguale/superiore ad s3.
        I giochi girano tutti, e bene.

        • Emanuele Capone

          Non mi sembra il caso di offendere, se parlo è per cognizione di causa, e per aver provato entrambi gli smarpthone :) Se poi vogliamo parlare di schede tecniche:

          Stonex STX Ultra:

          MTK6589 Quad Core CORTEX A7 1.2GHz

          Galaxy S3:

          Exynos 4412 Quad Core CORTEX A9 1.4GHz

          Oltra alla frequenza di Clock maggiore (che tuttavia non si fa sentire moltissimo in questo caso), parliamo di due architetture completamente differenti, un Cortex A9 contro un Cortex A7, magari facendo un giro su Google riuscirai a renderti conto della differenza che passa tra queste due architetture per microprocessori ;) Oppure se preferisci te le spiego in privato, visto che queste cose le studio :)

          Per quanto riguarda la GPU Stiamo parlando di una MALI 400 (Galaxy S3) contro PowerVR Series5XT (STX Ultra), anche in questo caso Mali 400 superiore rispetto alla GPU dello Stonex.

          Con questo non voglio dire assolutamente che STX Ultra sia un device poco prestazionale, anzi per essere un dual sim ha delle caratteristiche di tutto rispetto, ma io direi di informarsi prima di commentare magari anche offendendo l’interlocutore ;)

    • Alex Alban

      li puoi giocare tutti tranquillamente

Top