Recensione Ekoore Go Watch

_DSC0041

Un nuovo smartwatch Android arriva a farci visita e non perdiamo tempo ad analizzarlo sotto la nostra lente: si chiama Go Watch e viene offerto da Ekoore sul mercato italiano ad un prezzo di 139,90 euro.

Si tratta ovviamente di un dispositivo rebranded e la prima cosa che abbiamo notato è che l’interfaccia utente reale del software non rispecchia l’interfaccia mostrata nelle immagini di demo che si trovano sul sito. L’interfaccia grafica è infatti più scarna e senza numerosi indicatori.

Nel complesso, comunque, si tratta di un buon dispositivo utile per non perdersi le notifiche e molto propenso al modding, dato che non è difficile installare file APK esterni al Play Store o trovare rom cucinate.

Video Recensione

Video Unboxing

Hardware

Ekoore Go Watch, date le sue ovvie dimensioni molto contenute rispetto ad uno smartphone, è dotato di caratteristiche tecniche non proprio rilevanti. Il processore è un semplice single-core da 1Ghz, la memoria RAM è da 512 MB mentre la memoria interna è da 4 GB.

Il display misura 1.56 pollici ed è multitouch mentre, riguardo la connettività, troviamo solamente Bluetooth e WiFi. Sul suo fianco destro sono presenti gli unici tasti di Spegnimento/accensione/standby e Back, mentre sul fianco sinistro invece sono presenti il microfono e la porta audio da 3.5 mm per la ricarica e il trasferimento dati. Questo smartwatch gode inoltre della certificazione IPX-7, il che vuol dire che può essere immerso per un massimo di 30 minuti alla profondità di 1 metro senza rovinarsi.

L’ergonomia dello smartwatch è buona anche se il corpo dell’orologio è forse un po’ troppo spesso: misura infatti circa 11 millimetri. Personalmente non ho poi apprezzato il cinturino in gomma che, pur essendo morbido ed elastico, tende facilmente a far sudare il polso (anche se penso sia molto soggettiva la cosa).

_DSC0049

Display

Il display di Ekoore Go Watch è da 1.54” LCD TFT con una risoluzione 240×240 pixel ed una densità di pixel pari da 220 PPI. Un display molto economico a mio avviso che tuttavia permette una discreta lettura anche sotto al sole. I pixel restano comunque ben visibili e, di conseguenza, anche durante l’utilizzo della fotocamera in remoto, la qualità dell’immagine non risulta eccezionale.

Troviamo naturalmente il touchscreen che supporta almeno due tocchi, e con uno swype dall’alto verso il basso con due dita è possibile tornare alla schermata precedente (in alternativa c’è il pulsante back).

_DSC0036

Batteria

Sul piano della batteria, purtroppo, non si riscontrano buone notizie. L’amperaggio è pari a 300 mAh e permette al più di avere lo smartwatch attivo per circa 36 ore, dopodiché bisognerà ricaricarlo.

Come in tutti i prodotti tecnologici l’autonomia dipende ovviamente dall’uso che si fa di un dispositivo.

Consigli per aumentare l’autonomia? Disattivare l’attivazione automatica del display eseguendo un movimento del polso e ridurre al minimo il timeout del display acceso.

_DSC0048

Software

Sul lato software troviamo come sistema operativo Android KitKat ma con un’interfaccia utente nuova e dedicata ad uno smartwatch, quindi adattata ad un display molto piccolo. Il recente aggiornamento all’ultima versione di Android ha portato diverse novità, come ad esempio la possibilità di fare uno swype dall’alto verso il basso per tornare alla schermata precedente (alternativa al tasto fisico back).

L’utilizzo principale che si fa di uno smartwatch, oltre a vedere l’orario, è essere avvisati ogni qualvolta si riceve una notifica sul proprio smartphone, aspetto che su Ekoore Go Watch è stato implementato e per fortuna meglio rispetto ad altri smartwatch.

Per accoppiare lo smartwatch allo smartphone bisogna innanzitutto scaricare su quest’ultimo l’applicazione Go Watch Sync, che permette di effettuare il collegamento via Bluetooth (non fattibile altrimenti) e che farà poi da tramite per l’invio delle notifiche sullo smartwatch. L’applicazione infatti richiederà l’accesso alle notifiche, le quali saranno poi girate verso l’orologio. Potremo così dunque ricevere sul nostro polso qualsiasi notifica che si presenterà sullo smartphone. Fra le impostazioni dell’app troviamo anche la possibilità di disabilitare le notifiche di determinate applicazioni per evitare di ricevere notifiche inutili, come ad esempio quelle di Google Now che informano sulle condizioni meteo.

Fra le applicazioni e le funzionalità che troviamo sul Go Watch ci sono:

  • Possibilità di visualizzare le notifiche ricevute con, in alcuni casi, anche il testo iniziale della notifica oltre all’icona;
  • Agenda: per vedere gli eventi che abbiamo inserito nel calendario;
  • Analisi del sonno: applicazione che, una volta avviata, tiene traccia del tempo trascorso durante il sonno leggero e quello più profondo;
  • Calcolatrice;
  • Camera: abilita la fotocamera del telefono e con un tap registra in memoria le fotografie scattate;
  • Chiamate: per visualizzare le ultime chiamate ricevute/effettuate;
  • CoFit: applicazione che tiene traccia delle nostre attività motorie (contapassi) per giorno, settimana e mese;
  • Contatti: per vedere i contatti in memoria sul telefono;
  • File: semplice file manager;
  • Line: applicazione per gestire i nostri messaggi sul servizio di messaggistica;
  • Meteo: per visualizzare le previsioni meteorologiche per più paesi;
  • Musica: per ascoltare tramite le cuffie col jack da 3.5 mm posto sul fianco sinistro dell’orologio la musica caricata al suo interno.
  • Opzioni: per modificare varie impostazioni;
  • Recorder: per registrare audio;
  • SMS: per navigare all’interno dei messaggi salvati sullo smartphone;
  • Sveglia e Timer;
  • Tastiera: per digitare testo all’interno di eventuali applicazioni

Da sottolineare la possibilità di poter caricare sulla memoria via USB delle applicazioni (apk) installabili grazie ad il file manager pre-installato. In questo modo sarà facile arricchire di funzionalità il proprio Go Watch a patto che le app supportino la risoluzione 240×240 pixel, altrimenti non funzioneranno.

_DSC0042

In Conclusione

Ekoore Go Watch è uno smartwatch di sufficiente fattura e con purtroppo ancora non molte funzionalità. Di positivo rispetto ad alcuni concorrenti ha dalla sua la possibilità di ricevere le notifiche da tutte le applicazioni consentendo così di non perderne neanche una, e di poter installare qualsiasi APK (applicazione) semplicemente trasferendo il file dedicato nella memoria interna. Infine, una crescente community di sostenitori stanno realizzando guide e trucchi vari per poter installare le applicazioni Google sullo smartwatch in modo da avere accesso diretto al Play Store.

Ekoore Go Watch è compatibile solamente con gli smartphone Android ed il prezzo a cui viene offerto è di 139 euro (Ekoore).

VOTI

Ergonomia 7
Hardware 7
Materiali 7
Display 7
Batteria 6.5
Software 7
Qualità/Prezzo 5.5
Esperienza utente 7
Voto Finale

6.7

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • giorgio

    Credo che vi siete dimenticati che è possibile fare e ricevere chiamate in viva voce.

  • RockyX

    il pro di questo smartwatch è il prezzo e la possibilità di installare gli apk ed utilizzare app come facebook o whatsapp con la tastiera integrata.secondo me ricevere solo le notifiche sullo smartwatch è un pò poco per il loro costo.Quindi,secondo me questo ekoore è il massimo sia come prezzo che appunto per il fatto di poter installare applicazioni come facebook,ricevere la notifica dallo smartphone e rispondere direttamente dallo smartwatch

  • MarKusss

    Il video non lo guarda nemmeno….il Sony e il pebble sono imbattibili per il momento…

  • GoodSpeed

    “smartwatch attivo per circa 36 ore” epic fail…

    Finché non aumenteranno la batteria e li faranno resistenti ad acqua e polvere questi “cosi” rimarranno degli esercizi di stile con utilità prossima allo zero.
    IMHO.

    • clsampy

      il sony smartwatch 2 ha una durata di circa 5/6 giorni e tempo di ricarica di circa un’ora. In piú é resistente all’acqua. Oltretutto ha lo schermo autoriflettente quindi rimane sempre acceso.

      Per ora é il miglior smartwatch

      • Luca Brunello

        Concordo, poi tra poco Samsung dovrebbe presentare il Gear 2 ma sono un po’ scettico in quanto già il Gear è più uno “smartphone da polso” che un “orologio per le notifiche”…. Staremo a vedere

      • Andrea Quartararo

        secondo me invece il migliore è il Pebble… resistente all’acqua 50metri, display e-ink sempre acceso e visibile, durata batteria dai 5 agli 8 giorni… cosa si può avere di piu??

Top