Motorola Droid Bionic: ecco qualche benchmark

Per tutti quelli che aspettavano il Motorola Droid Bionic o per i semplici curiosi ecco alcuni benchmark che mostrano la potenza di questo dispositivo. Molti denunciano la mancanza di precisione di Quadrant e di un’app completa per testare in modo efficace i nostri Android, noi ci accontenteremo di questi dati.

Con lo stesso processore del cugino Motorola Droid 3, le sue prestazioni parlano da sole. La GPU è la stessa del Samsung Galaxy S anche se con una velocità di clock sensibilmente più elevata.

Come abbiamo detto prima Quadrant non è preciso e non può indicare le prestazioni reali, il telefono potrebbe rivelarsi una scheggia in fatto di velocità.

Nel video qui sotto viene mostrata l’esecuzione di Quadrant, il risultato finale sarà di 2407. Il Samsung Galaxy S 2, overcloccato a 1.5 Ghz raggiunse i 4000 di punteggio, mentre un LG Optimus Dual raggiunge i 3000.

http://www.youtube.com/watch?v=7juOh9_Vk4U

[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Riccardo

    L'sgs2 fa circa 3900 con root e rom di serie.. Non overcloccato!

    • Riccardo Rondelli

      se vogliamo fidarci dei benchmark allora si, è nettamente inferiore.

  • Metallaro

    Peccato, questo bionic mi sembra l'ennesimo prodotto mediocre di motorola. Ma come hanno fatto a ridursi così? Dico, non è difficile metterci un processore nuovo o qualcomm o della omap, dual core da 1.5 ghz. Ma loro no, vogliono metterci una ****** che andava bene 6 mesi fa. Se non sono capaci a fare una gui proprietaria decente, non è difficile dire "ok ci metto android liscio". Ma loro no, vogliono appesantire tutto con le loro orrende gui.
    Insomma, proprio come la Nokia, la Motorola avrebbe bisogno di un paio di licenziamenti ai vertici dell'azienda. Speriamo che se ne occupi Google.

Top