Ingress 1.45.1 introduce la verifica degli account e l’Immersive Mode: (download apk)

ingress-destaque-620x350

Agenti, nelle scorse ore è stato reso disponibile in modo non ufficiale una nuova versione dello scanner che, finalmente, sembrerebbe portare un po’ di “legge” a tutti i giocatori di Ingress. Purtroppo sappiamo benissimo che in ogni gioco esistono dei modi per “vincere facilmente”, ma quando la competizione viene alterata e le regole infrante tutte, lo spirito del gioco inizia a risentirne parecchio.

Appena installato lo scanner che riporta la versione 1.45.1 avremo la possibilità di verificare il nostro account utente con un SMS oppure una telefonata. Una volta ricevuto il codice, basterà inserirlo direttamente nell’applicazione ed il nostro account sarà verificato in pochi secondi. Finalmente sembrerebbe che un bagliore di luce inizia ad apparire per tutti i giocatori che, nel pieno rispetto delle regole, sono stati “torturati” da player che invece andavano avanti barando.

Analizzando il codice sorgente i ragazzi di DeCode Ingress hanno trovato 3 informazioni molto interessanti che riguardano gli account non verificati. Nel codice dell’applicazione sono state trovate le seguenti informazioni:

  • unverifiedXmCapacity: 2000
  • unverifiedInventoryCapacity: 100
  • unverifiedApCapacity: 2499

Purtroppo non c’è dato sapere se questi limiti sono attualmente attivi o meno, anche se sembrerebbe di no. Volendo analizzare le singole voci possiamo fare alcune speculazioni in merito, magari giuste oppure sbagliate perché troppo banali.

La prima voce, cioè “unverifiedXmCapacity: 2000“, potrebbe riguardare la quantità di XM raccolta dagli scanner degli agenti non verificati. Limitandola a 2.000, cioè al massimo quantitativo di XM (Exotic Matter) che un agente può raccogliere quando è al livello 1, potrebbe dare una prima limitazione alle possibilità di attacco di un baro, uno di quelli che di giocare pulito non ne vuole sapere. Con soltanto 2.000XM nello scanner, anche attaccare un portale di livello 3 o 4 inizia a diventare problematico. Ben fatto!

La seconda voce, invece, riguarda l’inventario e precisamente la quantità di oggetti che questo potrebbe contenere. Con la dicitura “unverifiedInventoryCapacity: 100” potrebbe voler dire che gli account non verificati potrebbero avere una capacità massima di oggetti in inventario non superiore a 100. Purtroppo non c’è nessun riferimento per gli agenti verificati ed il loro inventario, in questo caso possiamo pensare che se il limite di 100 oggetti per gli agenti non verificati è plausibile, ciò non vuol dire che il limite dei 2.000 oggetti verrà rimosso.

Infine, sempre per mettere un bastone fra le gambe ai bari, il punteggio massimo che un account non verificato potrà raggiungere potrebbe essere di 2499 AP. L’ultima voce, infatti, riporta la dicitura “unverifiedApCapacity:2499“. Cosa vuol dire? Vuol dire che chiunque sarà costretto a verificare il proprio account per poter crescere di livello, altrimenti rimarrà sempre al primo. Ma non solo, anche chi è L8 potrebbe seriamente veder castrata la propria potenza di fuoco sia da questo limite che dal primo. Dico potrebbe perché questo, se dovesse sommarsi al limite di 2.000XM, potrebbe voler dire che non solo è costretto ad usare pochissimi oggetti data la quantità limitata di XM, ma che forse potrebbe usare solo quelli di livello 1.

Purtroppo questi limiti non sono ancora attivi, ma potrebbero esserlo a breve. Non appena l’applicazione verrà rilasciata sul Play Store di Google, il supporto a queste tre limitazione ci sarà su tutti gli scanner e, quindi, il resto potrebbe essere implementato sui server di lì a poco dopo. Staremo a vedere, intanto iniziano tempi davvero duri per chi ha intenzione di giocare senza regole su Ingress.

L’ultima parte di questo aggiornamento riguarda la correzione di alcuni bug grafici introdotti con la versione precedente e l’estensione della nuova grafica anche agli scudi installati sui portali, che potete controllare con un tap su “MOD Status”. Sempre legati alla grafica nuova ci sono alcune piccole aggiunte ai vari oggetti, come per esempio i Power Cube e gli  XMP Burster. Per installare l’applicazione sul vostro terminale non dovrete far altro che scaricare dal link sottostante ed aver abilitato le origini di installazione sconosciute sul vostro telefono. Noto una cosa abbastanza singolare e cioè che per la prima volta da quando ho installato lo scanner, con questa versione sono sparite le parentesi quadre ed il “x”. Quando farete un Hack su un portale e prenderete un oggetto doppio o superiore, allora non vedrete più scritto [x2], ma soltanto 2. Curiosità, ma piccoli cambiamenti.

12

Altra storia invece con l’attivazione dell’Immersive Mode, funzione introdotta con Android 4.4 KitKat. Sembrebbe che, con l’attivazione della nuova funzione dell’ultima versione di Android, sia diventato impossibile chiudere l’applicazione, ma una soluzione è quella di abbassare la tendina delle notifiche con il solito swipe dall’alto verso il basso.

Buona installazione!

Ingress Scanner 1.45.1 | 23,88MB

Si ringrazia Riccardo (@Rickyc81) Cosenza per la segnalazione

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • gianluca

    non capisco cosa centra la verifica dell’account contro i cheater

    • Nazareno Pisani

      Ciao Giuanluca.

      Limitare la quantità di XM e l’inventario ti par poca cosa?

      Tutt’altro discorso sarà l’effettivo impatto che avranno queste modifiche, nel senso che, essendo disponibili in app e poi quando verranno abilitate sui server, c’è da vedere se effettivamente un account non verificato avrà davvero lo scanner castrato… Però finché non attivano queste cose, come facciamo a dirlo a priori? Speriamo, almeno solo questo possiamo fare… purtroppo!

Top