Il benchmark PCMark arriva su Android: simulazione dell’uso effettivo del dispositivo

PCMark-Battery

Siete appassionati dei benchmark e puntate ad ottenere sempre un punteggio più alto nei vari test che si trovano in giro? PCMark, famoso benchmark per computer sviluppato da Futuremark, arriva sul nostro amato robottino verde: per ora solamente in una versione in anteprima, ma quella finale dovrebbe arrivare tra brevissimo.

PCMark ha il vantaggio di cercare di misurare le prestazione del nostro dispositivo durante una simulazione di uso effettivo; per far questo, il nuovo PCMark per Android andrà a svolgere 4 test differenti: navigazione web, riproduzione video, scrittura e fotoritocco.

Per testare la navigazione web, PCMark utilizza la WebView nativa di Android e il motore di rendering WebKit: la pagina visualizzata ha una certa somiglianza con Pinterest, e qui il software va a simulare la navigazione, misurando i tempi necessari a svolgere i comandi. Per la riproduzione video, viene utilizzato un filmato con caratteristiche H.264 1080p velocità di 4.5 Mbps.

Per quanto riguarda la scrittura, viene simulata la decompressione di un file ZIP contenente un testo con caratteri e immagini, e si va a misurare il tempo necessario per svolgere diverse azioni (copia/incolla ad esempio); nella modalità fotoritocco vengono applicati diversi filtri e effetti su un’immagine da ben 4 MB.

Il punteggio finale viene calcolato in base ai singoli punteggi ottenuti dal terminale in ognuno dei test visti prima.

Come se questo non bastasse, PCMark introduce anche un test per misurare la durata della batteria, che ci da un’indicazione approssimativa dell’autonomia del dispositivo (sempre utilizzando i 4 test precedenti).

PCMark per Android sarà disponibile su Play Store a breve, e vengono già specificati i requisiti minimi per l’utilizzo: Android 4.1, processore dual-core, 1GB di RAM, OpenGL ES 2.0 GPU compatibile, un display con definizione almeno 480 x 800 pixel e 500 MB di ROM disponibile.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top