Google prepara EnergySense, un’applicazione per la gestione energetica di casa

google energysense

Grazie ad un anonimo informatore, Android Police è venuto in possesso delle prime immagini relative ad una nuova applicazione che Google sta ancora sviluppando. L’applicazione si chiama EnergySense e, dal suo nome, si può già intuire cosa possa riservare.

Per adesso l’app è ancora prematura, in quanto in via di sviluppo, ed ora permette solamente di visualizzare la temperatura che abbiamo in casa e di poterla regolare grazie ad un termostato “intelligente” compatibile con i servizi Google e con Android. L’interfaccia è estremamente semplice ed intuitiva, in puro stile Google, e l’utente potrà selezionare varie impostazioni predefinite per la temperatura che desidera avere/trovare in casa: Sveglio, Fuori, Casa e Notte. Dato che si è ai primi stadi dello sviluppo di Google EnergySense, l’informatore afferma che vi saranno ulteriori funzioni che saranno implementate nel corso del tempo. Ecco qui di seguito alcuni screenshot dell’applicazione:

nexusae0_s1c_thumb

nexusae0_s3c_thumb  nexusae0_s2c_thumb

nexusae0_s4c_thumb  nexusae0_s5c_thumb

Dato il termine EnergySense, possiamo quindi immaginare che Google stia pensando di realizzare un’applicazione per la domotica, capace di controllare tutti (o quasi) gli apparecchi elettrodomestici semplicemente con uno smartphone Android. Naturalmente gli elettrodomestici dovranno essere tutti compatibili con Android, ma ad oggi ve ne sono veramente pochi. Questo però è sicuramente il futuro, in quanto la maggior parte degli elettrodomestici tra qualche anno avrà sicuramente piena compatibilità con i dispositivi mobile, e potrà essere gestita da questi.

Google quindi si prepara alla casa del futuro, anche se attualmente lei stessa, stando alle informazioni dell’insider, non sta realizzando anche hardware dedicato, cioè non sta progettando elettrodomestici o dispositivi per la casa (come termostati per regolare la temperatura), almeno per adesso.

Intanto, anche @evleaks ci mostra un assaggio di come si presenterà l’applicazione EnergySense una volta che sarà pubblicata sul Play Store:

 

Quest’applicazione permetterà quindi di gestire meglio l’energia consumata in casa e quindi aiuterà i consumatori a risparmiare.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • michele

    Scusate ma che stronzata… Controllare la domotica da smartphone e/o altro dispositivo mobile.
    Bella trovata. Peccato che le domotica disponga di un market share dello 0.76% in tutto il mondo…. che utilità in tempi correnti!

    • Giuseppe_Iovene

      Beh oggi è chiaro che non serve a molto, ma tra un po’ di anni sarà tutto diverso, e per allora avremo già un servizio ed un’applicazione che funzionano alla perfezione.

    • Luca Montaguti

      La domotica ha uno share di mercato così basso anche per via del costo di integrazione. Lavorare a uno standard potrebbe anche abbattere i costi di realizzazione di un progetto di domotica completo e di conseguenza a un allargamento della base di utenze possibili.
      Personalmente abitando in una casa grande apprezzerei molto un sistema di domotica per controllare le luci, le porte e il riscaldamento. Il costo attuale, oltre la parte hardware, è incrementato dal fatto che ogni casa produttrice deve sviluppare il suo software di controllo con i relativi costi di sviluppo, testing e integrazione.

Top