Andy Rubin: intervista su Android e la concorrenza

ces20100207-376x250

Andy rubin , uno dei fondatori del sistema operativo Android, prima ancora che fosse acquisito da Google, ha rilasciato una interessante intervista per la rivista america Pc Mag dove è stato intervistato su diversi punti; il primo relativo alle versioni e personalizzazioni di android, dove si faceva notare ad Andy che ci sono ancora produttori che presentano terminali con versioni di android 1,6 nonostante l’ultima relase fosse la 2.2, la risposta è stata chiara: “non ci sono alcuni vantaggi a commercializzare prodotti con versioni android superate, è soltanto una situazione di svantaggio dei consumatori” dichiarando comunuque che il rilascio di versioni più aggiornate dipende dalle strategie e dal tempo che impiega l’azienda ad adattare le nuove versioni ai suoi terminali.

Per quanto riguarda l’argomento consumatori vs. carriers Andy sostiene che il fattore principale del successo di questo sistema operativo è la libertà di personalizzazione che hanno i produttori, costruendo telefoni cellulari diversi adattandoli alle aspettative dei consumatori, altrimenti se così non fosse stato ogni telefono risultava simile ad un altro.

Sull’argomento android Andy non ha dubbi ” è una strategia vincente” rivela orgogliosamente, inoltre è la prima piattaforma che ha reso visibile i sorgenti con una buona architettura di sicurezza.

Su Android gingerbred 3,0 non si sbilancia molto dichiarando soltanto che gli aggiornamenti tenderanno a migliorare ciò che già va benissimo, ci sarà una migliore integrazione del web con supporto all’HTML5, più funzioni, più funzionalità al browser per offrire una esperienza utente più aggiornata.

Con l’argomento flash player manda qualche frecciatina a chi proprio non vuole supportare questo codice( apple ndr ) ” niente più siti Web con piccole scatole con il punto interrogativo. Voglio il Flash, perché voglio vedere l’intero web e non solo una parte di esso!”

Infine alla domanda: “Lunedi ‘, Microsoft annuncerà il loro primo Windows Phone 7. Cosa ne pensi di tale piattaforma come concorrente? “.
“Penso che le schermate che ho visto sono interessanti, ma guarda, il mondo non ha bisogno di un’altra piattaforma. Android è libero e aperto, credo che l’unico motivo di creare un’altra piattaforma sia per motivi politici” anche se ” è bene avere il vantaggio della scelta”, gli utenti non avranno dubbi: sceglieranno Android.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Andy Rubin risponde alle provocazioni di Steve Jobs - Tutto Android()

  • tano

    interessante anche una frase che hai mancato di citare che riguarda l'osservazione dell'intervistatore che il flash per mobile è deficitario rispetto al desktop:

    "And once you get the full Web there's just some optimization that over months and years will just get better and better. I'm confident. It's just code."

    quindi da una parte dice che sicuramente è meglio avere flash, dall'altra ammette che ci vorranno mesi se non anni per avere delle performance decenti. non ne è però sicuro, più che altro è "confident".

    e intanto anche loro si muovono verso l'html5.

    • AntonioCaiazza

      che si muovano anche loro sull'html5 è un'ulteriore formato che si aggiunge al flash, non credo sia una sconfitta per il flash.
      certo i siti in flash certe volte lasciano a desiderare, ma è soltanto per le pubblcità, io con il mio nexus one vendo intere stagioni su megavideo e non ho mai avuto problemi.

      Ottima osservazione per la frase, complimenti, diciamo che io ho riassunto un pò secondo i criteri più caldi che credevo interessassero.

      • Valerio

        Quale browser usi per vedere col tuo nexus one megavideo?
        Grazie.

        • antonioCaiazza

          Con il browser suo, in pratica mi mando il link dal pc con chrome to phone, senza dover andare sui siti che offrono i ilink e dover effetktuare il login.

Top