Android alla conquista del mondo smartphone: suo l’80% del market share

Android-King

Che la quota di mercato detenuta dagli smartphone Android sia in costante ascesa non è certo un segreto ma gli ultimi dati diffusi da Strategy Analytics sembrano puntare verso il monopolio o quasi.

Sarebbe salito addirittura all’80%, infatti, il market share degli smartphone animati dall’OS mobile di Google, una quota che non sembra lasciare speranze ai sistemi operativi mobile rivali.

Stando ai dati di Strategy Analytics, le vendite di smarphone sono cresciute del 47% nell’ultimo anno, passando dai 156,5 milioni di pezzi del secondo trimestre del 2012 ai 229,6 milioni di quello che si è appena concluso. A farla da padrone sono stati i dispositivi Android, andati letteralmente a ruba sia nei paesi occidentali che in quelli in via di sviluppo.

Un successo planetario che, allo stato attuale, non rischia di essere messo in pericolo dai vari rivali: iOS segue al secondo posto con un 13,60% (in flessione di 3 punti percentuali nell’ultimo anno), al terzo troviamo Windows Phone con il 3,90% e quindi gli altri sistemi operativi con un 3% complessivo.

A questo punto c’è da chiedersi se lo strapotere di Android sia o meno un rischio per la concorrenza. Gli altri OS saranno in grado di reagire o nei prossimi mesi assisteremo ad una continua crescita del sistema operativo mobile di Google?

Non ci resta che pazientare un po’ per scoprirlo.

[nggallery id=281]

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • giovanni

    Caro samuele, nessuno costringe apple a farsi pagare 700 euro per un cellulare… e poi non é affatto vero che vende solo cellulari da 700 euro.. il 50% delle vendite sono ifogn 4 e 4s… diverso invece il discorso che la apple sa benissimo che se vende il suo cellulare al prezzo giusto, non più di 500 euro, non lo comprerebbe più nessuno perché perderebbe senso… sarebbe come vendere la ferrari a 30 mila euro… solo i pazzi la comprerebbero

    • DiDiNo

      E proprio per non rischiare di uscire dal mercato, Apple sta per lanciare l’iPhone economico (si parte da 350 dollari). O questo o la scomparsa!

    • AndreaFar

      Non ha mica senso l’esempio che hai fatto. La Ferrari è venduta a un prezzo stratosferico come auto di lusso ma è anche stratosfericamente superiore a una qualsiasi auto da 30000 euro in giu’, iPhone invece ha un costo insensatamente maggiorato tanto che è inferiore anche moltissimi dispositivi Android venduti a meno della metà del prezzo. Apple pecca di ingordizia, non volendo decidere a scendere a compromessi e non capendo che la sua era sta finendo e se prima l’iphone aveva caratteristiche che lo rendevano unico e superiore alla concorrenza, adesso e’ uno smartphone come un altro con costo maggiorato e possibilità limitate rispetto ai versatilissimi smartphone android. A questo aggiungiamo I maggiori costi per gli sviluppatori (così come Microsoft che con un marketshare ridicolo pretende una quota fissa annuale dagli sviluppatori oltre al consueto 30% dei profitti).
      C’e’ poco da fare qualche anno è sarà monopolio Android e totalmente meritato a causa dell’inadeguatezza della concorrenza.

  • Samuele Ciriminna

    Risultato inutile e senza senso…Apple vende soltanto dispositivi da 700 euro, di Android ce ne sono un’infinità, è normale che la gente compra più cellulari Android, preferisce spendere 100 euro e non 700!!

    • MaxArt

      Infatti non devi vedere tanto questo risultato nei confronti di Apple – contro la quale, al limite, si stanno raggiungendo ora le giuste proporzioni di mercato – ma contro tutti gli altri concorrenti di fascia media e bassa, che ad eccezion fatta per Windows Phone (che peraltro fatica ancora tanto) praticamente sono stati spazzati via.

      Android ha il grosso merito di aver diffuso lo smartphone come oggetto di largo consumo, a differenza di quanto fatto da Apple e prima ancora da RIM che hanno sempre negato i propri prodotti alle tasche meno abbienti.

Top