Dopo i render di ieri, relativi con ogni probabilità a Xiaomi Redmi Note 5, si moltiplicano le indiscrezioni secondo cui saranno almeno tre gli smartphone del produttore cinese che utilizzeranno uno schermo di tipo full view o  full screen, con fattore di forma 18:9.

Nei giorni scorsi il TENAA aveva certificato i modelli MEE7 e MET7, ma arrivano conferme sulla possibilità che alla coppia si aggiungerà un terzo dispositivo. I nomi commerciali dovrebbero essere Xiaomi Redmi 5, Xiaomi Redmi 5 Plus e Xiaomi Redmi Note 5, con diverse diagonali dello schermo e, ovviamente, una diversa scheda tecnica.

Xiaomi Redmi 5 dovrebbe avere uno schermo HD+ da 5,5 pollici, mentre per gli altri due potrebbe essere impiegata una unità da 5,9 pollici con risoluzione FullHD+. Redmi 5 dovrebbe avere 3+32 GB di memoria, lasciando il taglio 4+64 GB alla versione Plus, che potrebbe arrivare sia con un SoC MediaTek che con uno Snapdragon.

Xiaomi Redmi Note 5 dovrebbe invece utilizzare uno Snapdragon 636, con un prezzo che dovrebbe partire da 1599 yuan, circa 20-5 euro. Più economico, sulla carta, Redmi 5 Plus, con un prezzo che partirebbe da 1099 yuan, circa 140 euro. Conoscendo Xiaomi, e ammettendo che gli indizi che portano a dicembre siano corretti, non dovrebbe mancare molto a una conferma ufficiale, tramite i classici teaser che ci anticiperanno le novità più interessanti.