Amici romani, se usate Vodafone e uno dei cellulari compatibili potete richiedere gratuitamente l’attivazione dell’opzione Velocità 4.5G. L’operatore rosso ha comunicato di aver aggiunto la capitale alle città coperte dalla rete “di mezzo” tra 4 e 5G.

Le città dello stivale coperte dalla rete 4.5G Vodafone diventano quindi otto: Milano, Firenze, Bologna, Napoli, Palermo, Verona, Torino e, appunto, Roma. L’operatore dichiara che – nelle aree coperte e in condizioni ideali – con la sua rete veloce è possibile “scaricare un episodio della propria serie tv preferita in meno di 30 secondi, o un intero album musicale in 10 secondi

A patto, lo ripetiamo ancora una volta, che si possieda uno smartphone abilitato a sfruttare tanta velocità. Ad oggi, tra i tanti, contiamo smartphone come Samsung Galaxy S8 (Plus), Samsung Galaxy Note 8, Sony Xperia XZ Premium, LG V30 e Huawei Mate 10 Pro.

Piccola postilla a scanso di equivoci: non cercate sulla barra di stato l’iconcina 4.5G, rimarrà comunque fissa su 4G. L’unico modo per verificare a quale rete ci si è connessi passa da uno speedtest, o tramite l’app My Vodafone o tramite una specifica come Speedtest di Ookla.

Android app sul Google Play

Vai a: Vodafone: inizia ufficialmente la sperimentazione 5G a Milano