Black Shark 3 è uno smartphone Android di fascia premium, presentato a inizio marzo 2020, che fa categoria a sé. È un vero e proprio dispositivo da gaming e lo si vede già a una prima occhiata con i tanti accenti estetici al marchio di fabbrica di Xiaomi che porta e ad alcune sue peculiarità che lo contraddistinguono dagli altri suoi simili. Disponibile anche in una variante Black Shark 3 Pro, con una batteria più capiente e soprattutto uno schermo più ampio, da 7,1 pollici, è uno smartphone che può contare su un chipset come lo Snapdragon 865, su una dotazione di memorie ricca di numero e moderna per soluzioni. Per il resto, lasciamo la parola ai paragrafi a seguire dove ci soffermiamo sulle caratteristiche tecniche, sul design, sul software, sulla disponibilità e sui prezzi di Black Shark 3.

Caratteristiche tecniche di Black Shark 3

È arrivato nei primi di marzo 2020 Black Shark 3, e si è fatto doppio con una versione Pro perfetta per chi punta a dimensioni generose. Fra i due non ci sono altre differenze se non quelle legate a quel fattore: lo schermo e la capacità della batteria.

Black Shark 3 in versione standard si presenta con un display OLED che misura 6,67 pollici nella versione standard con risoluzione FullHD+ da 2400 x 1080 pixel, fattore di forma 19,5:9, refresh rate a 90 Hz, frequenza di campionamento a 270 Hz, latenza del touch di 24 millisecondi e via dicendo.

Sotto la scocca di Black Shark 3, troviamo sua maestà Qualcomm Snapdragon 865, il chipset di punta dell’azienda statunitense per il 2020 che dispone di una CPU octa core a 2,84 GHz di clock massimo, e una GPU Adreno 650 affiancata a un chip MEMC per l’interpolazione dei contenuti a 90 fps. A supporto, a seconda delle configurazioni, troviamo 8 o 12 GB di RAM LPDDR5 e 128 o 256 GB di memoria interna di tipo UFS 3.0.

Aggiornato il comparto fotografico di Black Shark 3 rispetto al modello che lo ha preceduto con una tripla fotocamera posteriore racchiusa in un modulo triangolare con sensore principale da 64 megapixel f/1.8, grandangolare da 13 megapixel f/2.25 e un terzo sensore da 5 megapixel f/2.2 per il calcolo della profondità. La fotocamera frontale è invece da 20 megapixel f/2.2 posizionata nella cornice superiore

Lato sensori e connettività, Black Shark 3 è uno smartphone decisamente completo e moderno perché supporta la connettività 5G, 4G/LTE, dispone di WiFi 6, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo, una porta USB C, una porta jack audio da 3,5 mm per le cuffie, due altoparlanti stero 1217 corredati della firma Hi-Res, fra le altre cose. Lato autonomia, Black Shark 3 è dotato di una batteria da 4.720 mAh, composta di due moduli identici, ed è compatibile con la ricarica rapida a 65 watt.

Design di Black Shark 3

Esteticamente Black Shark 3 cambia parecchio dal modello che lo ha preceduto. Davanti, lo schermo è privo di notch e fori, ma soprattutto è più ottimizzato in quanto a spazi. Ma il grosso delle novità le troviamo dietro, con una back cover particolarissima che punta su giochi geometrici particolari, in stile Black Shark. Quello che spicca, oltre al logo LED con la S più stilizzata del solito, sono i due “triangoli” piazzati alle due estremità. Quello in alto racchiude le tre fotocamere posteriori e il flash LED, l’inferiore alcuni loghi, firme e PIN per la ricarica rapida. Curiosi i due pulsanti aggiuntivi tutti dedicati all’esperienza di gioco, con una corsa di 1,5 mm. Le dimensioni di Black Shark 3 sono tuttavia importanti con un’altezza di 168,72 mm, una larghezza di 77,33 mm e uno spessore di 10,8 mm per un peso di 222 grammi.

Software e funzioni di Black Shark 3

Lato software, c’è Android 10 personalizzato con l’interfaccia utente JOUI 11 a bordo di Black Shark 3, per uno smartphone che è evidente punti tutto sul settore gaming. Per questa ragione ci sono i pulsanti succitati, un sistema di raffreddamento a liquido di quarta generazione, un motore di vibrazione specifico lineare sull’asse X, quattro zone dello schermo sensibili alla pressione per input aggiuntivi e le caratteristiche del display citate fra refresh rate a 90 Hz e una frequenza di campionamento a 270 Hz. Si tratta di funzionalità pensate per rendere particolarmente efficace l’esperienza di gioco, ma che possono tuttavia riflettersi anche in altri contesti extra e nell’uso quotidiano dello smartphone.

Immagini di Black Shark 3

Prezzo e uscita di Black Shark 3

Black Shark 3 è disponibile sul mercato italiano dall’8 maggio 2020 nelle seguenti configurazioni e colori.

Questi sono invece gli accessori acquistabili sullo store itlaiano:

  • Fun Coooler a 32,90 euro
  • Fun Cooler Pro a 39 euro
  • Fun Case a 21,90 euro
  • FunFrame a 19,90 euro
  • GamePad 3 Set a 59,90 euro
  • Cuffie Black Shark a 24,90 euro
  • Cavo di ricarica magnetico a 24,90 euro