Nexus 5, in arrivo l’Always-On Listening grazie a Guillaume Lesniak

Guillaume Lesniak è uno sviluppatore amatoriale piuttosto noto, in quanto è colui che ha realizzato l’ex-applicazione fotocamera della CyanogenMod, ovvero Focal. Egli attualmente fa parte del gruppo di sviluppatori che c’è dietro la OmniROM, ma nonostante questo è riuscito a trovare un po’ di tempo da dedicare al suo Nexus 5 e in particolare al SoC Snapdragon 800 al suo interno.

Egli, infatti, è riuscito ad abilitare la funzione Always-On Listening sul Nexus 5, in quanto supportato dal chipset installato, come più volte dichiarato da Qualcomm. In questo modo l’ultimo Google-Phone diventa una specie di Moto X, così da poter essere risvegliato dallo stand-by sfruttando solamente la voce e la popolare hotword “Ok, Google Now”.

Lesniak però ci fa sapere che è riuscito solamente ad abilitare la funzione, la quale è ancora piuttosto instabile e perciò ha preferito non pubblicare nulla per il momento, se non un video in cui la mostra in azione. Seguiremo da vicino lo sviluppo e se dovessero esserci novità degne di nota vi aggiorneremo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • angelo

    prenderò Motorola x

  • Matzaptor

    Per attivare la funzione “Ok Google” (con root):
    1. Aprire la ricerca google e provare la funzione in lingua americana (o una supportata, sono 3 che io sappia: en-uk, en-us, en-ca)
    2. Impostare la lingua italiana
    3. Aprire con un gestore file adeguato la cartella /data/data/com.google.android.googlequicksearchbox/app_shared_prefs
    4. Aprire con un editor di testo in modalità modifica il file StartupSettings.bin
    5. Cercare la stringa micro_hotword.data,Ok Google,en-CA e farla diventare micro_hotword.data,Ok Google,it-IT (dovete quindi modificare 4 lettere, non di più e non di meno)
    6. Salvare e chiudere il file
    7. Impostare i permessi (nella finestra proprietà) in rw-r-r
    8. Riavviare
    9. Divertirvi (vi ricordo che Google si legge gugol e non google, non funziona se lo si legge google)

    consiglio di usare es file manager che è gratuito oppure root explorer se volete pagare per un gestore file con funzioni root. ho notato che ad ogni aggiornamento dell’app ricerca google, la modifica va rifatta, anche ad ogni aggiornamento della rom installata

    • pietro

      Ok benissimo, ma la cosa del video è un’altra…

      • Matzaptor

        si ma quella nel video non è ancora diffusa, questa è sempre meglio di niente

    • danger2u

      o comprate un Moto x!

  • danger2u

    magari non fara quello che fa Moto x ….

    • Madalin Bujor

      immagina il consumo di batteria del n5… gia nn dura un sacco

      • danger2u

        hai presso il Moto x?

        • Madalin Bujor

          no, xo ti assicuro che è il mio acquisto prossimo e della mia ragazza :) Stiamo aspettando che scenda un po ancora di prezzo sui vari amazon ( tra quello italiano e quello tedesco :D ) xk non vale pagare il prezzo del nexus che non varia quando puoi aspettare un po che scenda quello del moto x :D

Top