Lenovo Tab M11 si inserisce nella lunga tradizione di tablet di qualità offerti dal produttore, presentando una serie di caratteristiche che lo rendono una scelta interessante nella fascia economica del mercato dei Tablet Android. Quando il prezzo è contenuto però è anche normale che ci siano alcuni compromessi, in questa recensione vediamo quali sono sia i pregi che i difetti di questo nuovo dispositivo.

Design, materiali ed ergonomia

Lenovo Tab M11 si distingue indubbiamente per un design dalle giuste dimensioni e proporzioni, risultando sottile e leggero con soli 7,55 mm di spessore e 465 grammi di peso. È realizzato in alluminio è mostra una buona qualità costruttiva ed è immediatamente percepibile quando lo si utilizza e lo si prende fra le mani. Non abbiamo notato alcun tipo di scricchiolio e anche come solidità siamo ben oltre i suoi competitor di pari fascia di prezzo. Manca tuttavia una certificazione contro acqua e polvere dunque il consiglio è di utilizzarlo comunque con attenzione.

L’aspetto multimediale è curato, basti pensare che Lenovo ha implementato un sistema audio Dolby Atmos con quattro altoparlanti di buona qualità ed è presente inoltre il jack audio da 3.5 mm, due pregi non da poco. Questi si aggiungono al display da 11 pollici con risoluzione FullHD+ e refresh rate di 90 Hz, ideale per un’esperienza visiva coinvolgente. La qualità è ovviamente parametrabile alla fascia di prezzo che ricopre ma è più che soddisfacente. Unico neo la luminosità per cui risulta indubbiamente un Tablet da utilizzare prevalentemente al chiuso che all’aperto.

Tra i suoi punti di forza poi troviamo la Tab Pen, una penna di precisione alimentata a batterie AAA, un accessorio raro in questa fascia di prezzo e che aggiunge valore all’esperienza d’uso per chi è solito prendere molti appunti con il proprio tablet.

Hardware & Prestazioni

Sotto il cofano, Lenovo Tab M11 monta un processore Helio G88 di Mediatek, octa core con GPU Mali G52 MC2, accompagnato da 4 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria interna. Proprio quest’ultima specifica risulta essere il collo di bottiglia di questo tablet, l’uso della tecnologia eMMC 5.1 per la memoria interna si traduce infatti in prestazioni più lente, specialmente nell’apertura delle varie applicazioni.

Purtroppo non essendo un tablet altamente prestante sconsigliamo l’acquisto a chi ha bisogno di prontezza e reattività, è un Tablet che ha bisogno dei suoi tempi e non è indicato per un utilizzo frenetico. Ad esempio risulta più interessante se usato come dispositivo multimediale, per navigare e guardare film, dove le interazioni sono poche.

È dotato di una fotocamera frontale da 13 o 8 megapixel, in base al modello, con capacità di registrare video in 1080p, aspetto interessante per le videochiamate, e 8 megapixel sul retro. La qualità è sufficiente ma indubbiamente è necessario un ambiente ben illuminato da riprendere per evitare eccessivo rumore nelle immagini.

Ulteriori dettagli nella scheda tecnica di Lenovo Tab M11.

lenovo prestazioni

Software

Il tablet è dotato di Android 13 personalizzato da Lenovo, con patch di sicurezza a maggio 2023 (nel momento in cui scriviamo questa recensione ovvero marzo 2024), un po’ datate insomma. Tuttavia, l’azienda promette due anni di aggiornamenti Android e fino al 2028 per quanto riguarda quelli di sicurezza.

L’interfaccia offre interessanti funzionalità per sfruttare al meglio le dimensioni del display, con la possibilità di gestire le app affiancate o in finestra e una modalità PC per una maggiore produttività. Al solito il software Lenovo sui Tablet ha una piccola marcia in più rispetto alla concorrenza seppur non troviamo logicamente tutte le funzionalità presenti sui Tablet più costosi dell’azienda.

L’aspetto meno convincente, come dicevamo, è sui tempi di reazione del Tablet, dove l’hardware a disposizione fatica sempre un po’ a stare dietro alle operazioni più impegnative.

Autonomia

L’autonomia di Lenovo Tab M11 è sufficiente a garantire circa due giorni di utilizzo moderato, seppur dipenda molto dalle ore di utilizzo e dal tipo di utilizzo. È dotato di una batteria da 7.040 mAh con ricarica a 15W, questo significa che da 0 a 100 impiega poco più di 3 ore di tempo.

autonomia lenovo

In Conclusione

Lenovo Tab M11 è disponibile in Italia al prezzo di listino di 229€ nella versione Wi-Fi e 249€ nella versione LTE, in promozione per le offerte di Primavera Amazon rispettivamente a 199€ e 229€. Rappresenta indubbiamente una buona opzione per chi cerca un tablet con penna inclusa e la possibilità di connessione 4G a un costo accessibile.

L’aspetto più critico sono le prestazioni non eccezionali dovute al processore e al tipo di memoria implementati, se però l’utilizzo che dovete farne è prettamente multimediale e non avere particolari esigenze di reattività e velocità (come ad esempio un gaming un po’ più spinto), può risultare una scelta interessante.

Se Lenovo Tab M11 vi ha convinto, potete acquistarlo su Amazon.it.