Al CES 2018 arriva OMATE O5LW, lo smartwatch per anziani e per chi lavora da solo

Al CES 2018 arriva OMATE O5LW, lo smartwatch per anziani e per chi lavora da solo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/Schermata-2018-01-08-alle-14.03.16-460x260.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/Schermata-2018-01-08-alle-14.03.16-635x358.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/Schermata-2018-01-08-alle-14.03.16.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/Schermata-2018-01-08-alle-14.03.16.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/Schermata-2018-01-08-alle-14.03.16.png"}, "title": "Al CES 2018 arriva OMATE O5LW, lo smartwatch per anziani e per chi lavora da solo" }

Il CES 2018 è una vetrina davvero impareggiabile per tantissimi produttori che hanno la possibilità di mostrare i loro nuovi prodotti davanti a una vasta platea. Omate, produttore di smartwatch, ha presentato alla fiera americana il suo nuovo dispositivo, dedicato sia ai più anziani sia a quelle categorie di lavoratori che si trovano spesso a operare in solitaria.

In collaborazione con Medical Guardian Omate ha presentato il nuovo smartwatch Omate O5LW, uno smartwatch più evoluto di quanto il tozzo aspetto non possa far pensare. All’interno dello smartwatch troviamo il GPS, per garantire un sistema di posizionamento preciso, il WiFi e il 4G, con antenne integrate che lo rendono indipendente da qualsiasi smartphone.

L’ampio schermo da 1,3 pollici con risoluzione 240 x 240 pixel garantisce una buona leggibilità, e il servizio text to speech consente allo smartwatch di leggere i messaggi senza dover guardare lo schermo. Lo smartwatch è pensato per i più anziani, che possono avere sempre a portata di mano un sistema di telesoccorso, oltre a un modo facile per rimanere in contatto con i familiari, ma anche per quelle categorie di lavoratori che passano gran parte delle loro giornate in solitaria.

In caso di necessità è possibile ottenere la propria posizione in maniera accurata, con la triangolazione del segnale GPS, di quello cellulare e di eventuali hotspot WiFi. Lo smartwatch sarà disponibile nel corso del 2018 a un prezzo che non è ancora stato reso noto.

Condividimi!