Nella giornata di ieri, mentre milioni di Italiani si gustavano questo periodo di ferie, nel resto del mondo si lavorava e anche sodo. Passiamo infatti dall’America, dove Google e Samsung hanno fatto il loro colpaccio ferragostiano, alla Cina dove è stato presentato il primo smartphone ufficiale del gruppo MIUI, lo Xiaomi M1.

Per chi non lo conoscesse, forse in pochi, la MIUI è una interfaccia grafica totalmente rinnovata che gira sopra ad Android. E’ un progetto davvero interessante e completo, realizzato da un team di sviluppo di circa oltre 10 persone.


Poi l’idea di creare uno Smartphone ufficiale, il MIUI Phone, ovvero lo Xiaomi M1 presentato nella giornata di ieri. Che caratteristiche ha questo device?

Vediamole:

  • Android 2.3.4 con MIUI Rom e Bootloader sbloccato
  • Display da 4 pollici con risoluzione 480×854 prodotto da Sharp
  • Processore Qualcomm MSM8260 dual-core da 1.5Ghz con GPU Adreno220 da 266Mhz
  • 1GB di RAM
  • 4GB di Memoria interna + MicroSD fino a 32GB
  • Fotocamera da 8 Megapixel
  • GPS, WiFi, Bluetooth, GSM / WCDMA
  • 125mm x 63mm x 11.9mm, 124g

Questo gioiellino entrerà in commercio verso la fine di Agosto con pochi pezzi, confermandosi poi ad Ottobre, ad un prezzo di 1.999Â¥ (circa 310$). Un prezzo davvero concorrenziale dunque per un software e un hardware davvero all’avanguardia.

Speriamo che lo Xiaomi M1 arrivi anche sul mercato Europeo così da distogliere lo sguardo dalle schifezze, scusatemi il termine, che solitamente porta il mercato cinese.

[Via]