La Russia avrebbe pagato troll e blogger per esaltare YotaPhone 2

La Russia avrebbe pagato troll e blogger per esaltare YotaPhone 2
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/04\/YotaPhone-YotaPhone-2-layer.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/04\/YotaPhone-YotaPhone-2-layer-460x350.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/04\/YotaPhone-YotaPhone-2-layer-525x400.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/04\/YotaPhone-YotaPhone-2-layer.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/04\/YotaPhone-YotaPhone-2-layer.jpg"}, "title": "La Russia avrebbe pagato troll e blogger per esaltare YotaPhone 2" }

E’ noto da tempo che la Russia faccia uso di utenti online per manipolare l’opinione pubblica, fra troll, blogger e via dicendo, ma finora la cosa era alquanto misteriosa.

Adesso però, grazie ad un’inchiesta svolta da The Guardian, scopriamo che questa legione ha il fine di esaltare Putin, screditare gli USA e…., udite udite, promuovere lo YotaPhone 2, prodotto dall’azienda russa Yota.

Stando a quanto pubblicato da The Guardian, troll e blogger sarebbero stati pagati per pubblicare online segretamente recensioni e impressioni positive. Sarebbero stati creati addirittura siti ad-hoc per pubblicare il materiale citato poc’anzi e per pubblicizzare positivamente lo YotaPhone 2.

Anche se il governo russo possiede parte dell’azienda tramite un conglomerato statale, questo non significa che Yota fosse a conoscenza di questa cosa e quindi il tutto potrebbe essersi svolto addirittura alle sue spalle. Vedremo se ci sarà un qualche comunicato ufficiale in futuro al riguardo, ma ne dubitiamo fortemente.

Via