Samsung userà Vulkan per migliorare il launcher della Touchwiz

Samsung userà Vulkan per migliorare il launcher della Touchwiz
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/11\/Vulkan-API.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/11\/Vulkan-API-460x288.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/11\/Vulkan-API-635x397.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/11\/Vulkan-API.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/11\/Vulkan-API.jpg"}, "title": "Samsung user\u00e0 Vulkan per migliorare il launcher della Touchwiz" }

Nel corso della Samsung Developer Conference, apertasi ieri a San Francisco, il colosso sud coreano ha mostrato il nuovo launcher della Touchwiz sviluppato con Vulkan, il nuovo framework destinato a migliorare le prestazioni grafiche e ad offrire un consistente risparmio energetico.

Uno dei problemi che contraddistingue da sempre i launcher di Samsung  è quello delle prestazioni non sempre ottimali, anche se ad ogni nuova versione la situazione migliora leggermente. L’utilizzo di Vulkan dovrebbe portare finalmente un consistente balzo in avanti, rendendo finalmente efficiente anche il launcher proprietario di Samsung.

La versione mostrata dagli ingegneri Samsung nel corso del SDC non è ancora completa ed utilizza solamente una parte del potenziale di Vulkan ma i primi risultati sono sicuramente incoraggianti, visto che hanno evidenziato un risparmio del 6% rispetto alla versione basata sulle OPEN GL ES nell’esecuzione di operazioni molto semplici come l’apertura dell’app drawer o lo scrolling delle pagine.

Se la cifra vi sembra piccola, sappiate che Samsung ha valutato che corrisponde a 40 minuti extra con una batteria da 3600mAh, risultato destinato a migliorare una volta che lo sviluppo sarà completo. Il debutto del nuovo launcher potrebbe avvenire in occasione della presentazione di Galaxy Note 6, prevista per il mese di luglio. A seguire dovrebbe arrivare anche sui flagship di quest’anno, Galaxy S7 e S7 Edge che sono già in grado di supportare Vulkan.

Via