Samsung ritira il Galaxy Tab 7.7 dall’IFA di Berlino

Samsung ritira il Galaxy Tab 7.7 dall’IFA di Berlino
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "Samsung ritira il Galaxy Tab 7.7 dall’IFA di Berlino" }

Samsung, società davvero protagonista quest’anno all’IFA 2011 di Berlino, sorprende tutti con una azione ingiustificata e forse senza precedenti; dopo aver infatti presentato in lungo e in largo il suo nuovissimo prodotto Tablet, il Galaxy Tab 7.7 con display Super Amoled Plus HD, lo ritira da tutti gli stand, scritte comprese.

E’ infatti sparita ogni singola traccia del nuovo Tablet della casa coreana ma soprattutto senza nessuna comunicazione. Il perché di questa decisione non è dato saperlo e potrebbe darsi di un problema riscontrato nel Tablet come una richiesta da parte della Apple anche se mi sembra improbabile dato che di simile ai prodotti della Mela non c’è niente.


Ora, al posto del Galaxy Tab 7.7 ci sono diversi Samsung Wave 3 e difficilmente lo rivedremo se non quando, ma soprattutto se, verrà commercializzato.

Cosa sarà successo? Speriamo di scoprirlo presto.

Aggiornamento: Ecco la motivazione

[spoiler]Samsung removed the Galaxy Tab 7.7 from ifa 2011.
Police asked Samsung to remove all information of the Galaxy Tab 7.7.
Reason is Samsung can’t sell his tablet in Germany yet.
Apple and Samsung are fighting in many courts about the new Galaxy Tablets.
Till now Samsung lost a lot of cases against Apple.
Because of the Galaxy Tab 10.1” Samsung must remove any picture or any other detail of the Galaxy tab 7.7
If Samsung showed this tablet in The Netherlands for example there shouldn’t be any problem.

OFFICIAL SAMSUNG:
‘Samsung respects the court’s decision (The District Court in Dusseldorf) made on September 2 and therefore decided not to display any more the GALAXY Tab 7.7 in IFA. However, we believe it severely limits consumer choice in Germany. Samsung will pursue all available measures, including legal options, to defend its intellectual property rights and ensure its innovative products remain available to German consumers.’[/spoiler]

 

[Via]