Samsung potrebbe lanciare due smartphone con display pieghevole ad inizio 2017

Samsung potrebbe lanciare due smartphone con display pieghevole ad inizio 2017
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/samsung-logo1.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/samsung-logo1-460x306.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/samsung-logo1-601x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/samsung-logo1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/samsung-logo1.jpg"}, "title": "Samsung potrebbe lanciare due smartphone con display pieghevole ad inizio 2017" }

Samsung potrebbe lanciare ben due smartphone con display OLED pieghevole all’inizio del prossimo anno: a dirlo è Bloomberg, il quale sarebbe andato anche oltre spiegando le diversità tra questi due smartphone innovativi.

Un modello, infatti, dovrebbe essere in grado di piegarsi a metà (vi ricordate di Project Valley?), mentre l’altro dotato di display da 5 pollici potrebbe essere in grado di spiegarsi, trasformandosi a tutti gli effetti in un tablet con diagonale da 8 pollici. Questi due nuovi dispositivi dovrebbero essere a tutti gli effetti i primi di questo tipo ad arrivare sul mercato, e dovrebbero esser presentati al prossimo MWC che si terrà a febbraio.

Per quanto riguarda i nomi, questi due nuovi smartphone non dovrebbero far parte della serie Galaxy S, anche se non si hanno ulteriori informazioni; Bloomberg ha confermato anche alcune voci riguardati il nuovo dispositivo della serie Galaxy Note, che dovrebbe saltare una versione (numericamente parlando) andando ad allinearsi con la nuova serie Galaxy S7: dovremmo quindi aspettarci un nuovo Samsung Galaxy Note 7, e non un Note 6.

Samsung potrebbe puntare forte su questi dispositivi dagli schermi flessibili, pronta a rivaleggiare anche il prossimo anno con Apple, dalla quale ci si aspettano nuovi iPhone con cornici ridotte e l’uso di display OLED.

Via