Samsung Galaxy A, la lineup 2017 avrà Secure Folder a bordo (video)

Samsung Galaxy A, la lineup 2017 avrà Secure Folder a bordo (video)
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/Galaxy-A_04.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/Galaxy-A_04-460x322.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/Galaxy-A_04-572x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/Galaxy-A_04.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/Galaxy-A_04.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy A, la lineup 2017 avr\u00e0 Secure Folder a bordo (video)" }

La linea Galaxy A di Samsung è ufficiale da ieri (leggete il nostro articolo per le caratteristiche e i prezzi), ma oggi emergono ulteriori dettagli sulle caratteristiche software di Galaxy A3 (2017), A5 (2017) e A7 (2017). Inoltre compare anche lo spot ufficiale dei tre smartphone, pubblicato su YouTube dal colosso coreano.

Partiamo dalle novità: il trittico di Galaxy A (2017) potrà infatti contare su Secure Folder, una soluzione già vista su Galaxy Note 7 che permette agli utenti di scegliere quali informazioni personali “nascondere” dietro ad un firewall criptato. Naturalmente questa funzione si abbina molto bene al sensore di impronte digitali, caratteristica presente da quest’anno su tutti e tre i medio gamma di Samsung.

Lo spot pubblicitario sui Galaxy A (2017), invece, si concentra nell’evidenziare il “DNA Galaxy” dei tre dispositivi. Questo soprattutto grazie al design ancora più ricercato (non solo è stato mantenuto il frame in alluminio, ma adesso sul retro degli smartphone è anche presente il vetro 3D, molto simile a quello usato per la serie S) e ad alcune caratteristiche quali la resistenza ad acqua e polvere (certificazione IP68) e al comparto fotografico (16 megapixel frontali e posteriori per A5 e A7, 8 e 13 per A3).

Insomma, sembra proprio che a Seul si stiano concentrando non solo sui top di gamma, ma anche sui dispositivi di fascia media, che sono sempre più i protagonisti del mercato.

Fonti: Sammobile,
Condividimi!