Samsung Exynos 9820 potrebbe essere un octa-core dotato della tecnologia DynamIQ

Samsung Exynos 9820 potrebbe essere un octa-core dotato della tecnologia DynamIQ
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/exynos-9820-samsung.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/exynos-9820-samsung-460x298.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/exynos-9820-samsung-635x412.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/exynos-9820-samsung.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/exynos-9820-samsung.jpg"}, "title": "Samsung Exynos 9820 potrebbe essere un octa-core dotato della tecnologia DynamIQ" }

Nonostante manchino ancora molti mesi alla presentazione di Samsung Galaxy S10, questo smartphone è già sotto gli occhi di tutti grazie ai vari rumor che lo vedono protagonista. Il prossimo top di gamma della casa sud-coreana sembra che sarà dotato di caratteristiche tecniche interessanti, come un ulteriore riduzione delle cornici frontali e ben cinque fotocamere (tre posteriori e due frontali).

Nelle ultime ore, il famoso leaker UniverseIce ha pubblicato un nuovo rumor sul SoC che verrà inaugurato all’interno di Samsung Galaxy S10: Samsung Exynos 9820. Secondo quanto dichiarato, il processore integrato in esso – caratterizzato da un processo produttivo a 7 nm – dovrebbe essere un octa-core dotato della tecnologia DynamIQ, la stessa presente su Qualcomm Snapdragon 845. L’utilizzo di questa architettura progettata da ARM consentirà di combinare le CPU big e LITTLE in un unico cluster completamente integrato, garantendo molti nuovi e migliori vantaggi in termini di potenza e prestazioni per le infrastrutture mobili. La sua presenza renderà lo smartphone più “intelligente” aprendo nuove porte all’intelligenza artificiale grazie alla gestione dinamica dei core.

In particolare, su questo processore ci aspettiamo di trovare due Exynos M4 che verranno visti come big core, due Cortex-A75 (oppure A76) che lavoreranno come core medi e quattro Cortex-A55 come small core. Nel SoC, inoltre, dovrebbe essere presente la GPU Mali-G76 MP18 dotata di 18 core che dovrebbe offrire alte prestazioni con minori consumi rispetto alle soluzioni proposte da Samsung negli anni precedenti. Se siete interessati a conoscere meglio tutte le caratteristiche dell’architettura DynamIQ, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata.

Fonte: Twitter
Condividimi!