Samsung divisa tra display flessibili e nuovi SoC Exynos

Samsung divisa tra display flessibili e nuovi SoC Exynos
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/09\/Samsung-Logo-820x458-e1441796804469.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/09\/Samsung-Logo-820x458-460x257.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/09\/Samsung-Logo-820x458-635x355.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/09\/Samsung-Logo-820x458-e1441796804469.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/09\/Samsung-Logo-820x458-e1441796804469.jpg"}, "title": "Samsung divisa tra display flessibili e nuovi SoC Exynos" }

Samsung potrebbe proporre una serie di interessanti novità nel corso dei prossimi mesi. Stando ai recenti rumor il colosso coreano starebbe lavorando assiduamente per portare sul mercato il primo device al mondo con display pieghevole, che potrebbe vedere la luce già a Gennaio 2016.

I dettagli in merito al progetto sono attualmente molto pochi, tuttavia il leaker che ha diffuso in rete le informazioni sulle tempistiche per il rilascio ha anche ipotizzato che il dispositivo pieghevole verrà lanciato in due varianti, una con Snapdragon 620 e una con Snapdragon 820.

La seconda novità targata Samsung riguarda il comparto dei processori. Sembra che la società coreana stia progettando un nuovo SoC per dispositivi mobile di fascia medio bassa, il quale dovrebbe essere basato sul nuovo (e finora inedito) core ARM “Ananke” (di cui parlammo qui alcuni mesi fa).

Le informazioni che abbiamo appena riportato provengono da fonti esterne a Samsung, ragion per cui vi consigliamo di valutarle con la giusta dose di scetticismo.

Via (1), (2)