Samsung Galaxy S8: nuove possibili conferme per il lettore di impronte posteriore

Sono numerosi, ogni giorno, i nuovi possibili dettagli relativi a Samsung Galaxy S8 che circolano in rete. Anche se, come sempre, sarà necessario attendere la presentazione ufficiale per dissipare molti dubbi, alcuni dettagli sembrano essere quasi certi, anche quelli che sembrano piacere meno agli utenti.

È il caso del lettore di impronte di Samsung Galaxy S8 che secondo alcuni render circolari nei giorni scorsi dovrebbe essere collocato sul lato posteriore dello smartphone, a fianco della fotocamera. Volenti o nolenti sembra che Samsung lo reputi un buon posizionamento, come confermano alcuni render pubblicati da CNET Korea e basati su testimoni oculari che avrebbero visto il prototipo del nuovo flagship.

Guadagnano dunque maggiore credibilità le immagini pubblicate nei giorni scorsi da @evleaks, fonte notoriamente affidabile, che non avevano raccolto pareri positivi dagli utenti. Oltre a posizionare il lettore di impronte di Samsung Galaxy S8 nella parte posteriore del dispositivo, il colosso sud coreano avrebbe deciso di abbandonare la dicitura edge visto che entrambi i modelli dovrebbero avere lo schermo di tipo dual edge.

Sembrerebbe inoltre confermata la presenza di un jack da 3,5 millimetri e l’utilizzo di una porta USB Type-C, mentre dovrebbero essere quattro i pulsanti fisici situati ai lati del display. Cosa ne pensate dei nuovi render? Samsung avrà deciso di puntare tutto sullo scanner dell’iride mantenendo un lettore di impronte come ulteriore misura di sicurezza nei casi in cui la scarsa illuminazione non permetta il funzionamento della prima tecnologia? Fatevi sentire nel box dei commenti.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Mattia

    E niente, quest’anno dopo S2 – S4 e S6 mi sa che salta una generazione..

    • Bio’

      No non puoi.. vai sempre a numero pari dai.. Anche io ho avuto s2-s4-s6, dovrà toccare ad S8

      • Mattia

        Si ma senza tasti frontali e soprattutto con il sensore impronte posteriore non si può fare!

        • Bio’

          Credo che il tasto home meccanico sia di una noia pazzesca, tanto prima o poi si rompe.. Su s2 dopo 6 mesi l’ho dovuto mandare in assistenza per infiltrazioni di polvere, quindi sostituito, dopo 3 mesi aridaje, con s4 la stessa cosa, mentre con s6 l’ho rivenduto dopo pochi mesi ma quello sembrava tener meglio. Su s7 hanno risolto per via della certificazione contro acqua e polvere, però a pensarci, il tasto meccanico ha un imput lag odioso rispetto ai tasti a schermo, e la stessa cosa vale per i tasti soft key stampati, con unico design fisso non sostituibile a piacimento.
          I tasti a schermo hanno un che non so di immersione con l’intera UI e poi sono molto più piacevoli da utilizzare a mio parere..

          • Mattia

            Non so, io mai avuto di questi problemi. Sarà abitudine ma i tasti a schermo non mi hanno mai convinto, ma quello sarebbe stato il meno se avesse avuto il sensore d’impronte integrato nel display.. Sul posteriore lo ritengo di una scomodità assurda, vista la rapidità con cui lo sblocco quando è poggiato sulla scrivania, ed è questo il motivo principale per cui sto pensando di saltare l’acquisto…

        • Quotatore

          Quoto

  • TheJedi

    E vabbè, scaffale.

  • pietro

    Per un mancino il sensore lì è una tortura

    • Gigi

      Dovranno pulire la fotocamera prima di ogni scatto ;)

  • Casper

    1) il sensore sul retro è scomodo ed insensato;
    2) il sensore sul retro in quel modo è ancora più scomodo e più insensato;
    3) samsung vende milioni di galaxy S7 (considerando i top di gamma attuali);
    4) sono 10 anni di iPhone, ci sono ottime probabilità che apple presenti qualcosa di speciale.

    Detto questo, un’azienda quotata in borsa, con persone che analizzano ogni minimo dettaglio del mercato, davvero pensate possa arrivare a fare una caxxata del genere rischiando il posto che attualmente occupa nel mercato mobile vista l’agguerrita concorrenza. A parte lasciare lo scettro immediatamente ad Apple sarebbe anche surclassata in campo Android.
    Io non ci voglio proprio credere a questa baggianata, se però si rivelasse veritiera mi interrogherei seriamente sulle capacità dell’azienda e di chi ci lavora!

    • Gigi

      Io su 5x trovo che il sensore sul retro sia comodissimo. L’indice va subito sul sensore.
      E’ anche vero che lo uso RELATIVAMENTE poco per lo sblocco perchè usando lo smart lock non ne ho bisogno, però lo trovo molto più comodo del frontale.

      • Casper

        Il sensore di impronte fondamentalmente serve per sbloccare il cellulare con il telefono appoggiato alla scrivania. Se lo tengo in mano non mi serve a nulla avere il sensore. Tutto qui. Chi lo ha implementato sul retro lo ha fatto per risparmiare e chi ha bisogno di sicurezza (blocco telefono) magari sul posto di lavoro e soprattutto chi lavora costantemente con telefono e computer ha bisogno che lo sblocco sia efficiente e rapido senza bisogno di prendere il telefono ogni volta in mano.

        • Bio’

          Vero, ma c’è lo scan dell’iride che ti annulla il problema

          • Casper

            Assolutamente no. Io davanti al pc, telefono laterale a meno che non utilizzino qualche tecnologia aliena che faccia funzionare il contatto con gli occhi a 360 gradi devi prendere il telefono in mano e almeno guardarlo. Cosa che non fai attualmente.

          • Quotatore

            Quoto

      • Yuto Arrapato

        Io ho pure un 5X
        Cos’è questo Smart lock?

Top