Galaxy Tab A 9.7 avvistato con Android 7.0 Nougat, mentre Samsung Pay potrebbe espandersi

Galaxy Tab A 9.7 avvistato con Android 7.0 Nougat, mentre Samsung Pay potrebbe espandersi
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/samsung-logo_grid.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/samsung-logo_grid-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/samsung-logo_grid-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/samsung-logo_grid.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/samsung-logo_grid.jpg"}, "title": "Galaxy Tab A 9.7 avvistato con Android 7.0 Nougat, mentre Samsung Pay potrebbe espandersi" }

Samsung Galaxy Tab A 9.7 è stato avvistato nel database della Wi-FI Alliance con a bordo l’ultima major release del robottino verde: stiamo ovviamente parlando di Android 7.0 Nougat. Intanto alcune indiscrezioni suggeriscono che il servizio Samsung Pay possa arrivare su dispositivi di altri marchi.

Se siete possessori di Galaxy Tab A 9.7 e avevate perso le speranze, anche a causa dei precedenti comportamenti del produttore nei confronti dei tablet, sappiate che Nougat potrebbe fare capolino sul vostro dispositivo: l’apparizione nel database dalla Wi-Fi Alliance, che si occupa delle certificazioni, è un segno del fatto che Samsung sia al lavoro sul firmware.

Non ci sono ancora certezze naturalmente, ma solitamente passano dalle quattro alle cinque settimane tra gli avvistamenti e la partenza dei rollout.

Nel frattempo nuovi rumor sostengono che Samsung Pay possa debuttare sui dispositivi non Samsung; fino a questo momento il servizio, che ancora deve arrivare in Italia, è disponibile solamente su smartphone di fascia alta e media del produttore (come la serie S e A), ma secondo Gadgets 360 Samsung avrebbe tenuto colloqui con altri OEM per portare Pay sui loro device.

È possibile che la questione sia piuttosto complicata, quindi la casa sud-coreana potrebbe pensare di puntare su un accessorio per quello scopo, magari meno costoso di Gear S3. Per scoprirlo non ci resta che attendere ulteriori evoluzioni.

Via: Sammobile, Androidcentral