Nexus 5 (Nexus 4 2013): analisi del manuale di servizio

Dall’analisi del manuale di servizio del Nexus 5 (Nexus 4 2013) trapelato in rete proprio durante questa mattina, siamo stati in grado di scoprire delle informazioni riguardo il nuovo smartphone di Google che in questo articolo vi riportiamo nel dettaglio.

Prima di cominciare, però, vi informiamo che il documento trapelato è ancora una versione “bozza”, dunque alcuni dei dettagli potrebbero essere stati trascurati/sbagliati come di seguito vi faremo notare. 

Partiamo innanzitutto con la cover posteriore che, come visto già nel precedente articolo, sembra essere removibile. In realtà, però, la cover posteriore del Nexus 5 (Nexus 4 2013) è removibile con un particolare strumento (o oggetto) molto sottile, quindi non è removibile facilmente come si può pensare. Anche la batteria non è removibile, in quanto viene classificata come “embedded“, cioè incorporata, non rimovibile appunto.

nexus 5 batteria

Continuando con la lettura e l’analisi del manuale, passiamo all’autonomia del dispositivo. In stand-by, il Nexus 5 (Nexus 4 2013) riuscirebbe a resistere per 14 giorni e mezzo sotto qualsiasi copertura di rete (3G, LTE, GSM).

Per quanto riguarda l’autonomia in chiamata, invece, il manuale ci fornisce i seguenti dati:

  • In CDMA: 690 minuti (11 ore e mezza)
  • In GSM: 405 minuti (6 ore e 45 minuti)
  • In WCDMA: 530 minuti (quasi 9 ore)
  • In LTE: 230 minuti (quasi 4 ore)

Inoltre risulterebbero invariati (o quasi) i tempi di ricarica dello smartphone rispetto al Nexus 4: da spento, impiega 3 ore e 30 minuti per caricarsi! Ricordiamo che la batteria è da 2.300 mAh, mentre quella presente sul Nexus 4 è da 2.100 mAh. Di seguito vi elenchiamo tutte le caratteristiche complete dello smartphone apprese dal manuale:

  • CPU Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974
  • display IPS LCD da 5 pollici (4,95 per la precisione) con risoluzione 1920 x 1080 pixel
  • fotocamera posteriore 8 megapixel con OIS (stabilizzazione ottica d’immagine) ed autofocus
  • fotocamera anteriore da 1,3 megapixel capace di registrare video in HD
  • memoria interna Sandisk da 32 GB (presente anche un taglio da 16 GB)
  • 2 GB RAM marca Hynix dalla frequenza di 800 MHz
  • Bluetooth 3.0 (probabilmente c’è stato un errore di bozza dato che la certificazione riporta Bluetooth 4.0)
  • WiFi 2,4 e 5 GHz
  • NFC marca Broadcomm
  • USB 2.0
  • OTG (possibilità di collegamento periferiche tramite USB)
  • LED RGB di notifica
  • Ricarica Wireless
  • ingresso microSIM
  • supporto Slimport
  • peso 139,5 gr con batteria
  • batteria da 2.300 mAh non removibile
  • no sim lock
  • no infrarossi
  • no microSD

Per chi non lo sapesse, Slimport è uno standard per interfacciare il dispositivo con un monitor esterno (TV per esempio) attraverso la porta microUSB: in pratica si effettua un mirroring del display, ovvero l’intero display del nostro dispositivo viene visualizzato su un altro schermo (come la TV ad esempio).

Giungendo alle dimensioni, ci accorgiamo che potrebbe esservi stato un altro errore di bozza. Le dimensioni del Nexus 5 (Nexus 4 2013) risulterebbero infatti identiche a quelle del Nexus 4:

  • 133.9 x 68.7 x 9.1 mm

Come sappiamo, infatti, le dimensioni confermate da altri documenti risultano le seguenti:

  • 137,84 x 69,17 x 8,59 mm

Per quanto riguarda invece le conferme di alcune specifiche tecniche, qui di seguito possiamo notare il quantitativo di RAM e la frequenza di quest’ultima: 2 GB ad 800 MHz, un valore di frequenza elevatissimo per un dispositivo mobile che raggiungono solo dispositivi come LG G2 e Galaxy Note 3. Tra l’altro, l’azienda produttrice della RAM per il Nexus 5 (Nexus 4 2013) è Hynix, che produce RAM anche per PC. Inoltre si può anche vedere come vi siano 32 GB di memoria interna, ed in questo caso l’azienda produttrice sarebbe la famosissima SanDisk. Per la prima volta, dunque, uno smartphone Nexus sarebbe dotato di un taglio di memoria superiore ai 16 GB (finalmente, aggiungeremmo).

caratt

Il documento, poi, ci mostra quelle che sono le app di avvio rapido, ovvero quelle 5 icone classiche restano le stesse di quelle di Android 4.3 Jelly Bean:

  • Fotocamera – Chrome – Applicazioni – Messaggi – Telefono

app

I campi da inserire in Rubrica, invece, sarebbero i seguenti:

  • Nome, Numero, Email, Organizzazione, Sito Web, Indirizzo, Eventi, Note, Instant Messaging, Nickname, Chiamate Internet, Gruppi

Inoltre viene riconfermata la ricerca dei contatti direttamente dalla digitazione dei numeri sul tastierino numerico, funzionalità introdotta con Android 4.3 Jelly Bean:

ricerca contatti

Purtroppo c’è da segnalare un’altra contraddizione che è quella che vedete in quest’immagine:

BT FM

Ci aspettiamo infatti il contrario: Bluetooth ovviamente presente e Radio FM assente, come da tradizione Google.

Il manuale poi si sofferma sull’NFC, che opererebbe in 3 possibili modi:

  • Modalità Card: compatibilità Smart Card con dispositivi mobile (riconoscimento entro 20 mm)
  • Modalità Lettura: legge i dati da un tag (riconoscimento entro 20 mm)
  • Modalità peer-to-peer: comunicazione tra dispositivi (riconoscimento entro 5 mm)

Giungiamo ora ad un punto davvero interessante. L’indicatore della batteria sembra aver subìto un grosso step in avanti, dato che ora la carica della batteria sembra essere visualizzata in modo molto più accurato rispetto ad oggi, come si può vedere dalla seguente immagine.

batteria

In pratica, ad ogni variazione di percentuale di carica, corrisponde un livello differente dell’indicatore. Questo avviene anche oggi ma con un numero decisamente minore di variazioni del livello dell’indicatore.

Passiamo adesso all’analisi dell’hardware vero e proprio.

Il chip per la codifica dell’audio dovrebbe essere lo stesso utilizzato sul Galaxy S4 LTE-Advanced, smartphone che attualmente è disponibile solo in mercati selezionati. In particolare, il chip per la codifica dell’audio dovrebbe essere il WCD9320 realizzato da Qualcomm:

WCD9320_HG11-N4975-200_145585_diemrk

Di seguito potete osservare una foto del comparto speaker (a destra) e del chip collocato sulla scheda madre del dispositivo (a sinistra):

Senza nome

Inoltre, dato che ci troviamo in ambito speaker, c’è da notare che il Nexus 5 (Nexus 4 2013) è dotato di ben 2 altoparlanti posti nella parte bassa della cornice. Questo andrebbe a confermare nuovamente il fatto che Google abbia voluto uniformare design e dettagli di questo smartphone con quelli del Nexus 7 2013. Ci si aspetta, quindi, che il Nexus 5 abbia altoparlanti stereo che possano riprodurre un audio forte pulito.

altoparlanti

Facendo un po’ di ricerche in rete, abbiamo ottenuto informazioni anche sul microfono principale dello smartphone. L’azienda produttrice è la GoerTek ed in particolare si tratta di un microfono MEMS, lo stesso di quello presente sull’iPhone. Qui una sua immagine:

microfono

Il secondo microfono dello smartphone, così come sul Nexus 4, è posizionato nella parte alta del dispositivo verso il retro, come dimostra la seguente immagine:

secondo mic

Per quanto riguarda l’entrata del jack per le cuffie, Google ed LG si sarebbero affidate alla FairChild Semiconductor, azienda produttrice di un jack che presenta 4 poli. Se siete curiosi, qui potete trovare il manuale tecnico di questo componente, mentre qui di seguito trovate una sua immagine:

mlp-10

Passando alla fotocamera, viene confermato quello che da tempo si vocifera riguardo la stabilizzazione ottica: è assolutamente presente lo stabilizzatore ottico d’immagine per la fotocamera principale da 8 megapixel, come dimostra la seguente immagine tratta dal manuale di servizio:

camera ois

La fotocamera frontale, invece, è da 1,3 megapixel ( 1,26 per la precisione) e non è OIS. Per quanto riguarda il giroscopio e l’accelerometro, è tutto racchiuso in un unico chip che è l’MPU6515 realizzato dalla InvenSense.

Passiamo adesso alle frequenze LTE. Interessante notare come il Nexus 5 (Nexus 4 2013) sia perfettamente compatibile con le frequenze LTE Europee ed Asiatiche, in particolare anche con quelle Italiane. Qui di seguito vi riportiamo le frequenze LTE supportate dal Nexus 5 e quelle che abbiamo in Italia, in modo che possiate notare come il dispositivo sia perfettamente utilizzabile anche con LTE nel nostro Paese:

  • LTE Nexus 5: 2100, 1800, 850, 2500-2700, 900 e 800 MHz
  • LTE Italia: 800, 1800, 2600 MHz

Qui troviamo una nuova uniformazione con il Nexus 7 2013, dotato anch’esso di LTE assolutamente funzionante in Italia.

In particolare, il Nexus 5 (Nexus 4 2013) sarebbe dotato di LTE MIMO (Multi Input-Multi Output), cioè sarebbe provvisto di due antenne per il 3G e per l’LTE, entrambe utilizzate a seconda delle frequenze richieste: per le basse frequenze viene utilizzata Ant#1 (la prima antenna), per le alte frequenze viene invece utilizzata Ant#2 (la seconda antenna). Così, a seconda delle bande di frequenza, vengono utilizzate le diverse antenne come riportato nella seguente immagine. Questo consente di ottenere delle prestazioni migliori sia in 3G che in 4G.

antenne

Continuiamo parlando adesso di sensori. Sul nuovo smartphone di Google dovrebbero esserci proprio quelli che vedete anche nella seguente immagine e che abbiamo riportato:

  • Accelerometro, Giroscopio, Bussola digitale, Prossimità, Luminosità e Pressione

sensori

Una ulteriore informazione giungerebbe riguardo un’altra conferma dell’USB OTG come si può vedere dalla seguente immagine, la quale mostra come vi sia un chip (rosa a destra) per il monitoraggio della temperatura della batteria e per la gestione dell’OTG. In particolare, dall’OTG_EN vedete uscire una freccia che arriva ad un controller: il verso della freccia indica che, attraverso la porta microUSB, è possibile interfacciarsi con periferiche di memorizzazione o altre periferiche:

OTG

Passiamo adesso al lato fisico, ovvero quello esterno del dispositivo. Qui possiamo notare un particolare che riguarda il bordo esterno: dalla seguente immagine, oltre alla posizione del cassetto per l’inserimento della microSIM, si può anche vedere come il bordo risulti lucido. Naturalmente non possiamo conoscerne il materiale, ma possiamo vedere come il pulsante Power poco più in alto sembra sia fatto di materiale plastico opaco, a differenza del pulsante Power lucido presente sul Nexus 4.

sim e bordo

Sembrerebbe inoltre confermato il grosso cerchio attorno alla fotocamera posteriore ed i materiali della cover posteriore, che sembrerebbero identici a quelli presenti sul Nexus 7 2013.

camera

Infine, notiamo come la cover posteriore sia costituita da ben 15 incastri, come si può vedere dalla seguente immagine:

incastri

All’interno del documento sono presenti molti schemi circuitali che abbiamo evitato di mostrarvi, dato che risultano troppo complessi e non riguardanti lo scopo di questo articolo.

Il manuale di servizio ci ha confermato praticamente tutte le caratteristiche tecniche del Nexus 5 (Nexus 4 2013) delle quali eravamo venuti in possesso non molti giorni fa, e ci ha anche fornito nuove informazioni riguardo i componenti interni ed alcune funzionalità dello smartphone.

Cosa dire di questo Nexus 5 (Nexus 4 2013) dopo aver appreso queste informazioni? Sicuramente il nuovo smartphone di Google sarà molto potete ed anche molto più “moddabile” (passateci il termine) rispetto al Nexus 4 attuale, dati gli altoparlanti stereo, l’USB OTG, il supporto Slimport ed altre novità hardware.

Non è ancora chiaro se lo smartphone visto nelle immagini di questo articolo sarà quello definitivo e dal design in versione finale oppure è semplicemente un prototipo, ma contiamo di venirne a conoscenza molto presto. Per scoprire le prime impressioni di chi dice di aver provato il Nexus 5, potete recarvi al nostro relativo articolo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Renato Cason

    Perchè un manuale in lingua ITALIANA sembra sia quasi impossibile trovare. Non il manuale online ma un vero manuale di istruzioni che si possa stampare

  • Pingback: Nexus 5 o Xiomi mi3. cosa acquistare? - Forum Android Italiano()

  • Pingback: [Esclusiva] Nexus 5 ed Android 4.4 KitKat: foto dell’interfaccia e prime impressioni – Tutto Android()

  • nicola parolin

    non ne vedo la necessita’..mi tengo il 4

  • Loch Nex

    nemmeno 24ore e forse vengo (felicemente) smentito: versione da 32giga con batteria da 3000mah!
    Vero? Falso? Se così fosse sono disposto a spendere 150euro in più!

  • Loch Nex

    nemmeno 24ore e forse vengo (felicemente) smentito: versione da 32giga con batteria da 3000mah!
    Vero? Falso? Se così fosse sono disposto a spendere 150euro in più!

  • Pingback: [Esclusiva] Nuovi screenshot di Android 4.4 KitKat confermano le caratteristiche del Nexus 5 – Tutto Android()

  • Jubal Anderson

    Io amo questa macchina, la sua forma e la funzione, e il suo prezzo è quanto?

  • Pingback: Nexus 5 (Nexus 4 2013): prezzo di $299 o $399 per differenti batteria e memoria – Tutto Android()

  • nJoy

    Peccato non abbia lo slot per la micro sd.. diamine!!

    • Loch Nex

      Comunque esiste la versione da 32giga!
      Peccato che non abbia una batteria da 3000Mah invece! Ancora una volta un mostro di potenza che non arriverà a fine giornata! CLAP CLAP!

  • G Nexus

    Ma l’USB 2.0?? O.o scusate l’ignoranza, ma riiscirá a leggere via cavo OTG una chiavetta da 3.0 della sandisk?

    • Elia Marcantognini

      Sì! Castra la velocità come se fosse una 2.0 ma si legge (almeno è così nei pc)

    • FCava

      L’LG G2 la legge…. Speriamo che anche questo….

  • leonardo

    Che bell’articolo!! Complimenti.

  • papuele

    Nel mio caso le dimensioni faranno la differenza….134 mm mio subito play store device permettendo…138 mm non ci penso nemmeno:)

    • federico

      beh… sono proprio quei 4 mm che ti cambiano la vita su 13-14 cm… -.-

      • Paolo Beve Birra Moretti

        :D in effetti :D mi sono registrato solo per commentare questa cosa assurda della dimensione ahahahahahahahahaha

        • washingme

          beh in effetti fino a 137,8 si potrebbe fare però, 138 è eccessivo non ci sta in tasca

          • Paolo Beve Birra Moretti

            ho appena misurato la tasca dei pantaloni e della giacca…misurano tutti 137,8… purtroppo non potrò acquistarlo, non ci sta……… :P

  • alexio92

    Comunque dall’immagine riassuntiva in bianco e nero si vede che la fotocamera è leggermente sporgente rispetto alla cover. Peccato perchè quando si poggia su un piano potrebbe rigarsi.

  • skapez

    l’unica cosa che non entusiasma è quella cassa auricolare tonda. non mi ispira proprio.

    • ascis

      quoto, imho l’unica pecca estetica

  • ********

    una constatazione: nella foto in cui sta aprendo il cassettino per la microsim la forma della parte anteriore ricorda molto quella dell’iphone…

    • stef

      in effetti…

    • Freeman

      si, confrontando l’immagine con qualcuna laterale di iphone, hai ragione

  • Nel nostro blog (ce l’ho nel profilo) abbiamo analizzato il manuale riportando le cose salienti, dalla descrizione delle caratteristiche è riportato che il display sia un TFT IPS… cosa alquanto strana e che vi siano due versioni di bluetooth nonchè due versioni di memoria 16/32Gb… quindi si ipotizzano due versioni:

    – TFT 16Gb economica;

    – IPS 32Gb costosa.

    • V

      TFT ? dai ma che schifo speriamo di no

      • il manuale lo possono leggere tutti; quando riporta le info generali, a pag 7 del manuale c’è: DISPLAY IPS TFT MAIN LCD e le varie discrepanze di info nel manuale potrebbero confermare due versioni.

  • 3nz0

    scusate nella prima immagine si vede una specie di sportellino aperto..che cos’è ?

    • Muttley

      non credo sia uno sportellino, ma solo la linguetta della pellicola protettiva che ricopre il bordo, come si può vedere meglio dall’altra immagine.

      • 3nz0

        l’altra si vede sul lato inferiore però…comunque penso tu abbia ragione, quindi potrebbe anche darsi che l’effetto “lucido” sia dovuto alla pellicola e che in realtà è tutto opaco

  • Spix91

    Spero che le dimensioni vengano confermate come quelle del Nexus 4 :-(

    • Giuseppe_Iovene

      non siamo sicuri se quello in foto sia un prototipo (in questo caso sarebbe lecito aspettarsi un montaggio non proprio impeccabile del telefono) oppure quello sportellino nasconda l’ingresso HDMI…

      • Spix91

        Chi vivrà vedrà suppongo. Ormai non manca tantissimo alla presunta presentazione. Speriamo che nei prossimi giorni Google faccia l’annuncio

      • 3nz0

        in realtà l’avevo chiesto io xD grazie lo stesso, l’hdmi sarebbe ottimo

        • Giuseppe_Iovene

          lol scusami è vero :D

          • 3nz0

            figurati, comunque state facendo un ottimo lavoro ;) secondo me il prezzo sarà leggermente più alto di quello di lancio del n4, 389(16 gb)/429(32 gb) secondo te ?

          • Giuseppe_Iovene

            Google ci ha abituati a sorprese. Anche secondo me costerà qualche euro in più rispetto al Nexus 4 lo scorso anno, ma comunque ci sta visti i 16 ed i 32 gb di memoria. Però se Google riuscisse a proporlo allo stesso prezzo del Nexus 4 sarebbe il massimo.

          • federico

            viste le rinunce sul lato materiali direi che non mi sembra improbabile un lancio allo stesso prezzo del nexus 4… no?

          • washingme

            in fondo stiamo parlando delle stesse caratteristiche al top che aveva il Nexus 4 l’anno scorso, con le solite piccole sacrifiche sul comparto fotocamera (senza critiche alla qualità, ottima, parlo solo di concorrenza su mercato), batteria e a quanto dicono quest’anno sui materiali (personalmente spero solo al grip per non farlo cadere mentre lo uso)… quindi perché cambiare? (è la speranza che parla eheh)

      • DanieleMnn

        Se c’è la slim port è impossibile che ci sia l’hdmi, sono due cose che svolgono la stessa funzione, sarebbero ridondanti. Bello comunque l’articolo però c’è un’inesattezza alla fine, anche il n4 supporta lo slimport.

      • Loch Nex

        Ciao, mi rivolgo a te direttamente perchè collabori col sito, quindi avrei una richiesta da farti a nome di tutti! Stiamo tutti sbavando per questo Nexus 5, ma se quando lo recensirete l’autonomia sarà anche solo appena sufficiente per favore e sottolineo PER FAVORE andateci giù PESANTE sotto questo aspetto!
        Le recensioni devono servire agli utenti per comprare e alle aziende per testare almeno in parte l’indice di gradimento degli utenti! Sulla carta (e preciso “sulla carta”) questa batteria è un flop incredibile, per un device che spinge verso il cloud e i servizi in internet! Se fosse così URLATELO o le cose non cambieranno mai! Grazie!

        • Giuseppe_Iovene

          Come nostro solito, diciamo sempre molto chiaramente le nostre impressioni riguardo la batteria ed anche in questo caso non faremo eccezioni, puoi stare tranquillo.

  • devil

    se è davvero così.. lo voglio subito!!!!
    tanto so già a chi dare il N4!!!!!

    • federico

      a me? :D

Top