Come installare Allo by Google: la nostra video prova

Come installare Allo by Google: la nostra video prova
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/05\/Allo_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/05\/Allo_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/05\/Allo_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/05\/Allo_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/05\/Allo_tta.jpg"}, "title": "Come installare Allo by Google: la nostra video prova" }

Allo è la nuova applicazione di messaggistica istantanea che Google ha presentato mercoledì al Google I/O 2016 e, nello stesso giorno, è trapelato il file APK utile per l’installazione. Una volta installato si poteva arrivare al massimo nella schermata di autenticazione ma, siccome non c’è comunicazione con i server, l’esplorazione dell’applicazione si fermava a questo punto.

Un utente di XDA è riuscito a modificare il file APK in maniera tale da bypassare la schermata di autenticazione e noi non ci siamo persi la possibilità di dare un’occhiata all’interno di Allo. Naturalmente, per via della mancata comunicazione con i server di Google, l’applicazione non invia messaggi ma è possibile vedere le varie funzionalità e la sua grafica. Di seguito è possibile vedere il video girato dal nostro Matteo che mostra le funzionalità di Allo:

Per chi possiede uno smartphone con CPU dotate di architettura a 64 bit è possibile installare Allo per osservare il design dell’applicazione e sperimentare le sue funzionalità; per farlo basta seguire semplici passaggi che richiedono Xposed Framework e Titanium Backup installati:

  1. scaricate il modulo per Xposed Framework da qui;
  2. scaricate il file TiBkp per Titanium Backup ad qui;
  3. installate il modulo Xposed, attivatelo e riavviate lo smartphone;
  4. adesso aprite il file TiBkp con Titanium Backup e ripristinate sia l’app che i dati;
  5. a questo punto avrete Allo installato correttamente nel vostro dispositivo.

Allo, come già detto, non funziona correttamente non essendo collegata ai server di Google, l’installazione darà solo la possibilità di vedere quali funzionalità sono implementate al momento in Allo. Non male a primo impatto, no?

Condividimi!