Questo sito contribuisce alla audience di

Come installare Allo by Google: la nostra video prova

Allo è la nuova applicazione di messaggistica istantanea che Google ha presentato mercoledì al Google I/O 2016 e, nello stesso giorno, è trapelato il file APK utile per l’installazione. Una volta installato si poteva arrivare al massimo nella schermata di autenticazione ma, siccome non c’è comunicazione con i server, l’esplorazione dell’applicazione si fermava a questo punto.

Un utente di XDA è riuscito a modificare il file APK in maniera tale da bypassare la schermata di autenticazione e noi non ci siamo persi la possibilità di dare un’occhiata all’interno di Allo. Naturalmente, per via della mancata comunicazione con i server di Google, l’applicazione non invia messaggi ma è possibile vedere le varie funzionalità e la sua grafica. Di seguito è possibile vedere il video girato dal nostro Matteo che mostra le funzionalità di Allo:

Per chi possiede uno smartphone con CPU dotate di architettura a 64 bit è possibile installare Allo per osservare il design dell’applicazione e sperimentare le sue funzionalità; per farlo basta seguire semplici passaggi che richiedono Xposed Framework e Titanium Backup installati:

  1. scaricate il modulo per Xposed Framework da qui;
  2. scaricate il file TiBkp per Titanium Backup ad qui;
  3. installate il modulo Xposed, attivatelo e riavviate lo smartphone;
  4. adesso aprite il file TiBkp con Titanium Backup e ripristinate sia l’app che i dati;
  5. a questo punto avrete Allo installato correttamente nel vostro dispositivo.

Allo, come già detto, non funziona correttamente non essendo collegata ai server di Google, l’installazione darà solo la possibilità di vedere quali funzionalità sono implementate al momento in Allo. Non male a primo impatto, no?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gigi

    Le note vocaliiiiiii, finalmente!

  • Titus

    Non si capisce se alla fine a differenza di hangouts si possono allegare i video. Dal video (scusa la ripetizione ;)) non si capisce ma parrebbe di sì nel senso che dalla schermata della galleria sembrerebbe che essi possano essere selezionati. Matteo puoi confermare?

    Grazie

    • Matteo Virgilio

      confermo che si possono inviare video :)

      • Titus

        Grazie della risposta. Quindi sembrerebbe già più completa di hangouts. Strano che non abbiano implementato la condivisione della posizione che mi sembra ci sia addirittura in Google Messenger. Vedremo con la versione definitiva. Buon weekend :)

  • Arturo Dinatale

    Premesso che tutti sti sbattimenti per avere un app che nemmeno dialoga col server, sarebbe da pazzi, detto questo, si sentiva davvero la necessità della 200 milionesa app di messaggistica? :D

    • Matteo Virgilio

      probabilmente no :D è pur verò che Google ha fallito con Hangouts e in qualche modo dovranno uscire dalla situazione di stallo in cui si trovano con l’app di messaggistica.

      • ma permetterà tutte le fantastiche cose che permette hangouts? le immagini si salvano online? si può videochattare da pc a smartphone? non capisco che senso ha tirare fuori un altro client senza assorbire il primo… mi stava bene se avessero detto “da oggi hangouts si chiama allo!” e via con le nuove caratteristiche ma senza perdere le vecchie…

Top