Qualcomm ha annunciato oggi la nuova¬†Connected Car Reference Platform, che dovrebbe favorire l’adozione di una tecnologia avanzata nelle automobili di nuova generazione. Si tratta sostanzialmente di¬†una piattaforma composta dal meglio della tecnologia Qualcomm per quanto riguarda la connettivit√†, creata allo scopo di rendere pi√Ļ semplice la loro integrazione da parte dei produttori automobilistici, spesso alle prese con problemi di compatibilit√†.

Grazie ai modem Snapdragon X12 e X5 LTE sarà possibile ottenere velocità di connessione di classe Gigabit Ethernet e sarà possibile supportare tecnologie future come le reti 5G. Oltre ai modem 4G troveremo il sistema Global Navigation Satellite System e il 2D/3D Dead Reckoning, la tecnologia WiFi Qualcomm VIVE, chip Bluetooth e supporto alle comunicazioni a corto raggio V2X.

Nakul Duggal, vice presidente del product management di Qualcomm afferma:

“Con la Connected Car Reference Platform, Qualcomm Technologies ha sviluppato una piattaforma per i produttori di automobili,utenti di moduli OEM e sviluppatori che puntano alla scalabilit√†, modularit√† e sicurezza per integrare e gestire tecnologie wireless di ultima generazione nei veicoli. Siamo felici di presentare una piattaforma che permetter√† di utilizzare le migliori soluzioni di connettivit√† nel design delle prossime vetture.”

L’intera piattaforma sar√† disponibile ai produttori e agli sviluppatori nel corso del 2016.

Via