OPPO raggiunge i 15 milioni di dispositivi con VOOC

OPPO raggiunge i 15 milioni di dispositivi con VOOC
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/12\/Oppo_Vooc-e1450344095434-460x260.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/12\/Oppo_Vooc-e1450344095434-635x358.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/12\/Oppo_Vooc-e1450344095434.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/12\/Oppo_Vooc-e1450344095434.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/12\/Oppo_Vooc-e1450344095434.jpg"}, "title": "OPPO raggiunge i 15 milioni di dispositivi con VOOC" }

Uno dei segni distintivi degli smartphone prodotti da OPPO, almeno quelli di fascia medio alta, è la presenza della tecnologia VOOC, che permette rdi ricaricare la batteria dei dispositivi in maniera sensibilmente più rapida rispetto alle soluzioni tradizionali. La tecnologia sviluppata da OPPO offre prestazioni addirittura superiori alla Quick Charge 2.0 di Qualcomm, adottata attualmente da molti produttori di smartphone.

Wu Qiang, vice presidente di OPPO, ha da poco rivelato che ad oggi sono stati venduti ben 15 milioni di dispositivi dotati della tecnologia VOOC, un risultato sicuramente importante per un produttore che non può certamente vantare i numeri di concorrenti come Xiaomi o Huawei.

La tecnologia di OPPO è più evoluta rispetto alle proposte della concorrenza e si avvale di una speciale protezione in cinque punti per proteggere lo smartphone da possibili danni. Grazie ad uno speciale alimentatore, batterie, circuiti di ricarica e cavi dati, VOOC ha rapidamente guadagnato i consensi sia degli utenti che degli addetti del settore, che ormai associano OPPO a prodotti di qualità.

Il prossimo passo per OPPO potrebbe quindi prevedere una politica dei prezzi maggiormente aggressiva, soprattutto nella fascia medi bassa del mercato che sembra quella destinata a portare i maggiori introiti ai produttori di dispositivi mobili. Il 2016 ci porterà anche un flagship OPPO degno di tale nome, in grado di competere ad armi pari con i rivali cinesi?

Via

Condividimi!