Questo sito contribuisce alla audience di

Solo il 9% dei progetti su KickStarter non mantiene le promesse

Negli ultimi mesi sta acquistando sempre più notorietà il nuovo metodo di finanziamento, chiamato crowdfunding, il quale permette a giovani aziende di iniziare a produrre il loro prodotto e a chi ha creduto in loro – e investito economicamente – di averlo a prezzi ribassati.

A volte, però, capita che il progetto presentato e finanziato non mantenga le promesse fatte; secondo uno studio indipendente, per la piattaforma Kickstarter si tratterebbe solamente del 9% dei progetti: si tratta certamente di un numero significante, ma certamente limitato rispetto ai tanti progetti che invece prendono vita in modo sano.

Lo studio ha approfondito la questione, concludendo che solamente l’8% del denaro che passa su Kickstarter sia quello che finisce su questi progetti fallimentari; però, solo nel 13% dei progetti falliti, i finanziatori ottengono il rimborso.

Cifre che dovrebbero fare quindi riflettere per evitare di incappare in una fregatura, e magari richiedere regolamentazioni più accurate (e controlli maggiori) da parte dei gestori del servizio.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Biagio Marino

    In realtà io credo che il rimborso sia dovuto in caso di truffa/frode se un progetto non arriva ad essere un prodotto finito, o non è “figo” come doveva essere non si ha diritto ad un rimborso in quanto non si ha acquistato un prodotto ma si ha finanziato un progetto!

Top