Alcatel presenta al MWC 2019 ben quattro prodotti, tre smartphone e un tablet 2 in 1. Stiamo parlando di Alcatel 1S, Alcatel 3, Alcatel 3L e Alcatel 3T 10. Andiamo a scoprire caratteristiche tecniche e tutti i dettagli.

Il MWC 2019 di Barcellona aprirĂ  al pubblico lunedì, ma come sempre le ore precedenti sono riservate alle conferenze di alcuni produttori, che approfittano della visibilitĂ  dell’evento per mostrare i nuovi prodotti. Tra questi, appunto, Alcatel, che ha deciso di svelare la nuova gamma di smartphone di fascia media e un tablet da 10 pollici.

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalitĂ  Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Oltre agli smartphone, c’è da tenere in considerazione la presentazione, da parte di TCL (che produce i dispositivi a marchio Alcatel), della nuova tecnologia DragonHinge per la futura gamma di dispositivi con display flessibile. Peter Lee, General Manager of Global Sales and Marketing di TCL Communication, è comunque dell’idea che non tutti gli utenti necessitino giĂ  di dispositivi 5G o prodotti costosi (come i nuovi pieghevoli):

Stiamo entrando in un’entusiasmante era di innovazione nel mercato degli smartphone con l’introduzione della connettivitĂ  5G e di nuovi concetti come i display flessibili, ma è necessario non perdere di vista i consumatori che sono ancora alla ricerca della tecnologia di qualitĂ  ma a un prezzo accessibile.

Procediamo però con ordine, e andiamo a scoprire tutti i dettagli sui quattro prodotti della nuova line up di Alcatel.

Alcatel 3

Alcatel 3 può contare su un display Super Full View 19,5:9 HD+ da 5,9 pollici e un rapporto schermo corpo dell’88% (secondo metodo VA/TP); a muovere il sistema è il SoC Qualcomm Snapdragon 450 octa-core, aiutato da 3-4 GB di RAM e 32-64 GB di memoria interna a seconda della versione.

Il comparto fotografico vede una doppia fotocamera da 16MP (interpolati) + 5MP con effetto bokeh e una fotocamera frontale da 13MP (interpolati), con modalitĂ  ritratto e gestione della messa a fuoco anche dopo lo scatto. Le fotocamere utilizzano l’Intelligenza Artificiale (IA) con Imaging Scene Detection per identificare fino a 21 diversi scenari in tempo reale e fornire le migliori impostazioni per ottenere immagini perfette. Alcatel 3 consente anche di creare divertenti emoji AR da condividere con amici e familiari.

Ecco un bel riepilogo delle caratteristiche tecniche di Alcatel 3:

  • display da 5,9 pollici HD+ 19,5:9 IPS, con 88% di screen-to-body ratio (secondo metodo VA/TP) e vetro 2.5D;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 450 octa-core;
  • 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (single SIM) o 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna (dual SIM dual standby);
  • doppia fotocamera posteriore da 16 + 5 MP (interpolati) con autofocus e flash LED;
  • fotocamera anteriore da 13 MP (interpolati);
  • sensore di impronte digitali posteriore e riconoscimento facciale Face Key;
  • batteria da 3500 mAh;
  • Android 9 Pie.

Alcatel 3 sarĂ  disponibile dal secondo trimestre 2019 al prezzo di 179 (3-32 GB) e 229 euro (4-64 GB) nelle colorazioni Gradient Black Blue e Gradient Blue Purple.

Alcatel 3L

Simile ad Alcatel 3 per quanto riguarda diversi particolari (display, batteria e non solo), Alcatel 3L dispone di un SoC Qualcomm Snapdragon 429 quad-core, accompagnato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Anche il comparto fotografico è in linea con quello di suo “fratello”, con doppia fotocamera da 16MP (interpolati) + 5MP con effetto bokeh e una fotocamera frontale da 13MP (interpolati), tutte con IA.

Lato software, Alcatel 3L è ancora fermo ad Android 8.1 Oreo, ma sarà aggiornabile ad Android 9 Pie nel secondo trimestre 2019. Ecco il riepilogo delle specifiche:

  • display da 5,9 pollici HD+ Super Full View, con 88% di screen-to-body ratio (secondo metodo VA/TP) e vetro 2.5D;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 429 quad-core;
  • 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna;
  • doppia fotocamera posteriore da 16 + 5 MP (interpolati) con autofocus e flash LED;
  • fotocamera anteriore da 13 MP (interpolati);
  • riconoscimento facciale;
  • batteria da 3500 mAh;
  • Android Oreo (Android 9 Pie in arrivo).

Alcatel 3L sarĂ  disponibile nel secondo trimestre al prezzo consigliato di 149,90 euro nelle colorazioni Anthracite Black e Metallic Blue.

Alcatel 1S

Alcatel 1S è uno smartphone che punta molto sul prezzo accessibile ed è dotato di display Full View 18:9 HD+ da 5,5 pollici, processore octa-core, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna e batteria da 3060 mAh. Le caratteristiche complete sono le seguenti:

  • display da 5,5 pollici HD+ IPS, con circa 80% di screen-to-body ratio (secondo metodo VA/TP) e vetro 2.5D;
  • SoC Spreadtrum SC9863A octa-core;
  • 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna;
  • doppia fotocamera posteriore da 16 MP (interpolati) + 2 MP con effetto bokeh e IA;
  • fotocamera anteriore da 8 MP (interpolati);
  • sensore di impronte digitali posteriore e riconoscimento facciale Face Key;
  • batteria da 3060 mAh;
  • Android 9 Pie.

Alcatel 1S sarĂ  disponibile nel secondo trimestre 2019 al prezzo di 109,90 euro nelle colorazioni Metallic Black, Blue, Rose e Gold.

Offerta

Poco F6, 8GB+256GB, Nero

Snapdragon® 8s Gen 3, Display AMOLED 120Hz, Ricarica Turbo 90W

389€ invece di 449€
-13%

Alcatel 3T 10

Alcatel 3T 10 è un tablet 2 in 1 pensato per cinema e musica: è dotato di due altoparlanti frontali, display da 10 pollici e batteria da 4080 mAh, secondo il produttore elementi perfetti per “tuffarsi in un mondo di intrattenimento cinematografico“.

Grazie al riconoscimento vocale DSP fino a tre metri di distanza, Alcatel 3T 10 permette di controllare l’audio a mani libere per riprodurre contenuti multimediali e non solo; l’accessorio Audio Station, acquistabile in bundle e dotato di porta ausiliaria da 3,5 mm, micro-USB e lettore di microSD, migliora e amplifica la qualitĂ  del suono offrendo fino a 7 ore di riproduzione.

In questo caso non sono ancora stati diffusi dettagli precisi sulle specifiche tecniche. Alcatel 3T 10 sarĂ  disponibile entro la fine dell’anno al prezzo consigliato di 179 euro o 229 euro (in bundle con Audio Station).

DragonHinge

TCL ha infine svelato al MWC 2019 la tecnologia DragonHinge per la sua futura gamma di dispositivi mobili con display flessibile. Realizzati con il supporto della societĂ  affiliata CSOT, questi dispositivi utilizzano display AMOLED flessibili creati su misura. L’aggiunta della tecnologia proprietaria DragonHinge permette di creare il meccanismo che consente agli schermi di piegarsi e chiudersi.

Al riguardo, Peter Lee ha dichiarato:

Con il supporto della nostra societĂ  affiliata, CSOT, stiamo dimostrando che TCL può essere un innovatore e leader nel mercato dei dispositivi mobili del futuro. Se guardiamo al potenziale del nostro portfolio di dispositivi flessibili, siamo ovviamente molto entusiasti di ciò che porteremo sul mercato. Tuttavia, non siamo in una gara per essere i primi perchĂ© riteniamo che sia piĂą responsabile avere un approccio piĂą paziente e ponderato per risolvere non solo le sfide hardware, ma anche lavorare con i nostri partner su soluzioni software che garantiscano un’esperienza utente piĂą significativa.

TCL Communications mostrerĂ  al pubblico i primi concept di DragonHinge durante questo MWC 2019, prevedendo di lanciare i primi prodotti basati su tale tecnologia nel corso del 2020.