Mancano pochissime ore al lancio di Samsung Galaxy Z Flip6 e Galaxy Z Fold6, che introdurranno una One UI 6.1.1 ricca di funzionalità di intelligenza artificiale. Per sfruttare Galaxy AI sugli smartphone pieghevoli di Samsung non serve però aspettare i nuovi modelli, visto che su Samsung Galaxy Z Flip5 e Galaxy Z Fold5 sono già disponibili tante funzioni arrivate con l’aggiornamento alla One UI 6.1.

Le funzioni Galaxy AI su Samsung Galaxy Z Flip5 e Z Fold5 in attesa della nuova generazione

La One UI 6.1 ha debuttato insieme a Galaxy S24, Galaxy S24+ e Galaxy S24 Ultra nel mese di gennaio, ma non ci è voluto molto per vederla su tanti altri modelli Android del produttore: alla fine di marzo l’aggiornamento ha portato le funzionalità Galaxy AI per la prima volta a bordo di dispositivi pieghevoli, con Galaxy Z Fold5 e Galaxy Z Flip5 a fare da apripista.

Visto che le vedremo sicuramente a bordo di Galaxy Z Flip6 e Galaxy Z Fold6 (con l’aggiunta di ulteriori novità), all’esordio domani con l’atteso Galaxy Unpacked, vale la pena fare un ripasso delle funzionalità Galaxy AI già a disposizione sui modelli pieghevoli attualmente in commercio, ossia Galaxy Z Flip5 e Galaxy Z Fold5.

Le funzioni e gli strumenti sono parecchi, ma in particolare vale la pena citare:

  • Interprete: traduce in tempo reale le parole (con output vocale o testuale), anche sfruttando il doppio schermo per conversazioni più naturali;
  • Traduzione Live: riguarda sempre la traduzione, ma in questo caso non dal vivo; la funzione sfrutta l’intelligenza artificiale per effettuare traduzioni vocali e testuali delle chiamate in tempo reale attraverso l’app Telefono preinstallata;
  • Assistente alla scrittura: sfrutta l’IA per tradurre i messaggi in alcune app di chat e messaggistica, ma anche per cambiare il tono della conversazione (professionale, casual, social, educato, con emoji) e fornire suggerimenti sull’ortografia e la grammatica;
  • Assistente Note: aiuta a organizzare meglio le note: può riassumerle, formattarle automaticamente con intestazioni, elenchi puntati e paragrafi, generare copertine in base al contenuto, correggere ortografia e grammatica, tradurre il testo e non solo;
  • Assistente Trascrizione: utilizza l’intelligenza artificiale per creare trascrizioni di testo, riepiloghi o anche traduzioni delle registrazioni;
  • Modifica generativa: integrata nella Galleria, una funzione che consente di spostare, rimuovere o ridimensionare oggetti o soggetti presenti nelle foto, andando in seguito a riempire eventuali spazi vuoti
  • Assistente web: integrato in Samsung Internet Browser, può offrire in un attimo un riepilogo di una pagina web o di una ricerca, anche con la traduzione da altre lingue;
  • Cerchia e cerca con Google: consente di selezionare un elemento che incuriosisce all’interno della schermata visualizzata (basta cerchiarlo o toccarlo) per ottenere maggiori informazioni attraverso la ricerca Google.

Tutte queste funzioni sono arrivate in seguito a un aggiornamento, di conseguenza ci aspettiamo che le novità che vedremo tra poche ore sulla nuova generazione possano almeno in parte sbarcare su Galaxy Z Flip5, Galaxy Z Fold5, sulla serie Galaxy S24 e non solo. Secondo le indiscrezioni, durante il Galaxy Unpacked vedremo novità per quanto riguarda i video, ma anche nuove funzionalità della S Pen (compatibile ad esempio con Galaxy S24 Ultra e Galaxy Z Fold5).

Secondo le promesse, la gamma Galaxy Z 2023 riceverà almeno altri tre aggiornamenti di Android, e naturalmente non mancherà la One UI 6.1.1 che conosceremo domani.