Come tutti ben sappiamo, l’intelligenza artificiale sta diventando ormai parte preponderante della maggior parte dei dispositivi attualmente in commercio, integrandosi perfettamente all’interno dei rispettivi sistemi operativi e dei relativi software, con un notevole boost in termini di prestazioni.

Ricordiamo nel corso dei primi mesi di quest’anno (a marzo, per la precisione) l’introduzione da parte di Samsung di Galaxy AI, il suo sistema d’intelligenza artificiale proprietario presente all’interno dei nuovi modelli della serie Galaxy S24. Proprio a tal proposito potrebbero presto arrivare delle interessanti novità per gli utenti che ne fanno attualmente uso: scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Galaxy AI: in arrivo la novità per WhatsApp?

Tra le funzionalità più salienti offerte da Galaxy AI non possiamo di certo non ricordare Traduzione live per le chiamate, che consente di avere delle vere e proprie traduzioni in tempo reale durante le conversazioni con il proprio interlocutore. Sembra che proprio la traduzione in tempo reale sia in arrivo anche per le chiamate vocali effettuate su WhatsApp, la celebre app di messaggistica istantanea.

Ci eravamo infatti lasciati un paio di giorni fa con l’annuncio da parte di Samsung dell’arrivo della traduzione in tempo reale anche per le app di terze parti, e a quanto pare WhatsApp potrebbe essere una delle prime a beneficiarne. Secondo un recente report dell’informatore Ice Universe, infatti, la traduzione in tempo reale per le chiamate vocali su WhatsApp arriverà presto sui modelli di Samsung Galaxy compatibili.

Galaxy AI e traduzione in tempo reale

Il supporto alla nuova funzionalità potrebbe essere presentato in occasione del prossimo evento Galaxy Unpacked, previsto per il prossimo 10 luglio. L’evento rappresenta inoltre un’importante occasione per Samsung per annunciare i suoi prossimi dispositivi pieghevoli, rispettivamente Galaxy Flip 6 e Galaxy Z Fold 6. Entrambi i dispositivi monteranno il sistema operativo One UI 6.1.1, versione che potrebbe già supportare la traduzione in tempo reale per le chiamate vocali WhatsApp.

Ricordiamo che la traduzione in tempo reale è una funzione del tutto sicura, dal momento che lavora solo ed esclusivamente sul dispositivo in locale, senza avvalersi dell’invio di dati ai server della compagnia, assicurando così il massimo della privacy dell’utente che ne fa uso. In futuro la compagnia coreana potrebbe introdurre la funzionalità di traduzione in tempo reale anche all’interno di Google Meet e WeChat, un’altra importante app di messaggistica istantanea.

Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori comunicati ufficiali da parte di Samsung, che siamo certi non tarderanno ad arrivare verosimilmente nel corso dei prossimi giorni.