Dato che generazione dopo generazione gli smartphone sono dotati di componenti sempre più performanti (basti pensare ai processori o ai display), anche le batterie devono crescere in termini di capacità e un nuovo step potrebbe essere raggiunto con le prossime serie di punta in arrivo a fine anno.

Stando alle ultime indiscrezioni provenienti dal continente asiatico, infatti, OnePlus 13, Realme GT 6 Pro e OPPO Find X8 dovrebbero arrivare sul mercato con a bordo una batteria da ben 6.000 mAh.

Offerta

HONOR 200 Pro 12/512GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

579€ invece di 799€
-28%

Una super batteria per OnePlus 13, Realme GT 6 Pro e OPPO Find X8

Ad occuparsi di OnePlus 13, Realme GT 6 Pro e della serie OPPO Find X8 è stato il leaker Smart Pikachu, che sul social Weibo ha reso noto che i rispettivi produttori avrebbero deciso di puntare su una batteria da 6.000 mAh.

Ricordiamo che sia OnePlus 12 che Realme GT5 Pro possono contare su una batteria da 5.400 mAh (il recente Realme GT 6T ne ha una da 5.500 mAh) mentre gli OPPO Find X7 e Find X7 Ultra hanno una batteria da 5.000 mAh.

La scelta di puntare su una batteria più grande potrebbe avere come diretta conseguenza un aumento del peso dei nuovi smartphone di OnePlus, OPPO e Realme, le cui precedenti generazioni sono già piuttosto pesanti (avendo già abbondantemente superato la soglia dei 200 grammi).

Alla base della decisione di usare una batteria da 6.000 mAh vi potrebbe essere l’utilizzo di Qualcomm Snapdragon 8 Gen 4, processore che dovrebbe essere basato su un’architettura 2 + 6 (2 core principali con frequenza massima a 4,2 GHz e 6 core dedicati alle prestazioni) e avere bisogno di un maggior quantitativo di energia.

Ed ancora, la batteria più grande potrebbe essere sfruttata per alimentare display più fluidi e luminosi, funzionalità IA, applicazioni per la casa intelligente, giochi sempre più performanti e operazioni complesse in multitasking.

I primi smartphone con la nuova CPU di Qualcomm e una batteria da 6.000 mAh dovrebbero esordire sul mercato entro la fine del 2024.