La terza settimana del mese di marzo 2021 si apre con un discreto numero di aggiornamenti software per dispositivi Android: i modelli interessati sono cinque in tutto, fanno capo a Samsung e Huawei e più precisamente si tratta di: Samsung Galaxy Z Fold2 5G, Samsung Galaxy A50, Samsung Galaxy A20, Huawei P40 Lite 5G e Huawei MediaPad M5 Lite.

Andiamo a scoprire le novità – per la verità non tantissime – di questi cinque aggiornamenti software.

Samsung Galaxy Z Fold2 5G, Galaxy A50 e Galaxy A20: le novità degli aggiornamenti

Partiamo dagli aggiornamenti di casa Samsung, che dopo aver presentato la SMR (Security Maintenance Release) di questo mese, continua ad allungare la lista dei modelli aggiornati.

Samsung Galaxy Z Fold2 5G, lo smartphone pieghevole di riferimento del produttore nonché il più famoso in circolazione, si mette in pari con il discorso patch di sicurezza mensili: è partito il roll out di quelle di marzo 2021. La nuova versione del firmware è la F9160ZCS1DUC1 e include i fix di Google, quelli specifici di Samsung e generici miglioramenti di stabilità. La base rimane (ovviamente) Android 11 con la One UI 3.1.

Messo da parte il pieghevole, passiamo ad uno dei maggiori successi commerciali del produttore degli ultimi anni: Samsung Galaxy A50. Anche in questo caso il contenuto dell’aggiornamento, che introduce il firmware A505FNXXS7BUC1, può essere riassunto nelle patch di sicurezza di marzo 2021 e in generici miglioramenti di stabilità.

In questo caso, purtroppo, manca ancora all’appello Android 11: per quanto ci siano stati dei primi avvistamenti la settimana scorsa, il major update non è ancora pronto per il mercato europeo e d’altro canto ciò è perfettamente in linea con la road map ufficiale, che lo pianifica per il mese di maggio 2021.

Samsung Galaxy A20 non rientra nell’elenco di modelli a cui il produttore ha garantito tre generazioni di aggiornamenti Android, tuttavia, per essere un modello economico del 2019, si può consolare alla grande con le patch di sicurezza di marzo 2021 (versione firmware A205XXDXU9BUC4).

Huawei P40 Lite 5G e Huawei MediaPad M5 Lite: le novità degli aggiornamenti

Chiuso il discorso relativo a Samsung, passiamo adesso agli aggiornamenti che in queste ore stanno spuntando su due dispositivi a marchio Huawei.

Huawei P40 Lite 5G, è bene premetterlo, sta ricevendo un update tutt’altro che entusiasmante. Arrivato sul mercato con a bordo la EMUI 10.1, il dispositivo rimane fermo a quella versione anche dopo questo aggiornamento: sebbene sia idoneo a ricevere la più nuova EMUI 11, il suo momento non è ancora arrivato. Avete presente le patch di sicurezza di Huawei per il mese di marzo 2021 che vi abbiamo descritto pochi giorni fa? Ebbene, Huawei P40 Lite 5G non sta ricevendo neppure quelle. L’aggiornamento appena rilasciato contiene infatti le patch di sicurezza di gennaio 2021, pesa poco più di 200 MB e introduce la versione software EMUI 10.1.1.225.

huawei p40 lite 5g aggiornamento

Ciò detto, il momento della EMUI 11 dovrebbe essere comunque piuttosto vicino: il mese scorso Huawei Egitto aveva parlato di un rilascio per il modello Nova 7i – che in altri mercati corrisponde a Huawei P40 Lite non 5G e a Huawei Nova 6 SE – intorno al 25 marzo 2021 e difficilmente il modello 5G verrà lasciato indietro.

L’ultimo update di oggi spetta ad un tablet economico: Huawei MediaPad M5 Lite. A dispetto di un’età che avanza e di una scheda tecnica ormai non proprio esaltante, questo dispositivo continua a ricevere un discreto supporto software, anche se soltanto sul piano delle patch di sicurezza. Il pacchetto OTA in rilascio pesa 131 MB, contiene le patch di sicurezza di gennaio 2021 e introduce la nuova versione firmware BAH2-W109 8.0.0.340 (OCEC432), lasciando la base ferma ad Android 8 e alla EMUI 8.0.0.

Come aggiornare Samsung Galaxy Z Fold2 5G, Samsung Galaxy A50, Huawei P40 Lite 5G, Huawei MediaPad M5 Lite

L’aggiornamento per Samsung Galaxy Z Fold2 5G è partito dalla Cina, quello per Samsung Galaxy A50 dall’Olanda e quello per Samsung Galaxy A20 è stato avvistato in Asia e tutti si diffonderanno gradualmente. Per tutti e tre potete effettuare un controllo manuale dalle Impostazioni di sistema – percorso “Impostazioni > Aggiornamenti software > Scarica e installa“ – oppure pazientare, ma nel caso del pieghevole potreste anche scaricarlo manualmente dal database di SamMobile oppure usare il tool che vi abbiamo presentato ieri.

Anche nel caso dei due Huawei vale il discorso del roll out graduale e potete comunque effettuare una verifica manuale entrando in “Impostazioni > Aggiorna Sistema > Verifica Aggiornamenti“.

Leggi anche: Migliori smartphone Android: la classifica di marzo 2021