Iliad non funziona: cosa fare, come risolvere e cause

Iliad non funziona: cosa fare, come risolvere e cause
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/iliad_down_non_funziona_malfunzionamento_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/iliad_down_non_funziona_malfunzionamento_tta_02-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/iliad_down_non_funziona_malfunzionamento_tta_02-635x476.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/iliad_down_non_funziona_malfunzionamento_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/iliad_down_non_funziona_malfunzionamento_tta_02.jpg"}, "title": "Iliad non funziona: cosa fare, come risolvere e cause" }

Cosa fare se Iliad non funziona oppure se Iliad è in down? Ci possono essere numerosi problemi che insorgono nel normale uso quotidiano della propria offerta mobile. Qualcuno è dovuto a errori di configurazioni sul telefono mentre altri sono meno semplici da risolvere perché prima è necessario individuarne l’origine. Inoltre, c’è il caso in cui la sorgente sia esterna allo smartphone e non dipenda dall’utente come nel caso del down dei server.

I problemi di Iliad potrebbero anche essere legati a conflitti ad esempio con la condivisione via Hotspot del proprio collegamento oppure quando si prova a collegarsi via Wi-Fi.

In questo approfondimento andremo a svolgere un riepilogo su tutte le eventuali problematiche legate al corretto funzionamento di Iliad vagliando una serie di casistiche comuni. Spesso tutto è gestibile dal proprio smartphone senza dover necessariamente recarsi di persona presso uno dei punti sparsi sul territorio e neppure telefonare all’assistenza gratuita chiamando il numero 177 – dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, il sabato la domenica e i festivi dalle 9 alle 20 – gratuito da Iliad.

Iliad non funziona perché in down

Non è ancora capitato su scala nazionale, ma solo con qualche breve e localizzato malfunzionamento, ma non si deve escludere che prima o dopo anche Iliad possa andare incontro a un down che colpisca la rete e che mandi in tilt centinaia di migliaia di dispositivi. In questo caso il problema non dipende dal singolo utente quanto dalle infrastrutture e dall’operatore stesso per qualche guasto ad esempio a ripetitori o quant’altro.

Per essere sicuri che sia proprio un down basta cercare informazioni online ad esempio su Twitter controllando nei trend l’hashtag #iliaddown oppure basandosi sulle informazioni più approfondite che si possono leggere sul portale DownDetector che mostra su una mappa dove e quanto è diffuso questo down. Che cosa deve fare l’utente? Niente, monitora l’andamento e aspetta che tutto torni a funzionare al meglio, non c’è nient’altro che si possa fare.

Non funziona Internet con Iliad

Può capitare che non funzioni Internet con Iliad e in questo caso bisogna agire passo per passo andando prima a riconoscere l’origine e, in secondo luogo, agire in modo mirato per riportare tutto alla normalità. Partiamo dal caso che ci si stia collegando non sotto Wi-Fi ma solo con il traffico dati incluso nella propria offerta.

Il primo passaggio è quello di sincerarsi che ci sia copertura telefonica osservando nello spigolo in alto a sinistra sulla home page del proprio smartphone. Le barre informeranno sulla qualità del segnale ricevuto, che – se assente – sarà accompagnato da una “x” che vorrà dire che non sarà possibile telefonare, inviare messaggi e, appunto, collegarsi alla rete. Senza connessione sarà impossibile navigare tramite il browser Chrome (o alternativo), sfruttare applicazioni e giochi che richiedono ricezione e invio di dati. Se il problema è solo quello del segnale, basta recarsi all’aperto. In seconda battuta, si può chiamare il numero per controllare che si abbia ancora credito e/o presenza di GB nel proprio bundle rispettivamente inviando un SMS vuoto al numero 400 e dall’applicazione per smartphone o via computer dal browser.

Se questi casi non danno buon esito, si deve effettuare uno swipe dall’alto verso il basso con il polpastrello e osservare due icone nell’elenco che comparirà. Deve risultare accesa quella relativa alla connessione dati contraddistinta dalle due frecce in alto e in basso e spenta quella con l’aeroplano relativa alla modalità aerea.

Molto importante è controllare che tutto sia a posto per quanto riguarda la configurazione APN relativa a Iliad perché senza questa fondamentale serie di informazioni, il telefono non può assolutamente collegarsi alla rete. Seguendo questo link si troveranno tutti i passaggi da seguire per lo scopo viene spiegato il tutto in modo più approfondito. Ricordiamo che vale per qualsiasi marca dunque per Huawei, Samsung, Honor, Xiaomi, LG, Sony, HTC, ASUS, Motorola, Lenovo, Nokia, Meizu, OnePlus o Google:

  1. Aprire le impostazioni di sistema;
  2. cliccare sulla voce Reti mobili;
  3. cliccare sulla voce Nomi punti di accesso;
  4. cliccare sul tasto “+” con la voce Nuovo APN;
  5. alla voce Nome inserire Iliad;
  6. alla voce APN inserire mms.iliad.it;
  7. alla voce Tipo APN inserire il valore default;
  8. cliccare su Salva APN e uscire dalle impostazioni.

Nel caso in cui si sia all’estero dovrà essere attiva l’opzione dati in roaming, per scoprirlo si deve cliccare su Impostazioni dopo aver effettuato uno swipe dall’alto verso il basso andando poi su Wireless e Reti > Rete Mobile e attivare l’opzione Roaming che di default sarà sempre disattivata.

Se anche così il problema non è risolto, consigliamo di spegnere il telefono, rimuovere la SIM, riposizionarla e riaccendere il dispositivo. Un metodo empirico che spesso può sorprendere per efficacia.

Non funzionano le chiamate con Iliad

Cosa fare se non funzionano le chiamate con Iliad? In questo caso non c’è moltissimo da poter fare se non verificare che ci sia il segnale telefonico e che si abbia ancora credito a disposizione. Spegnere e riaccendere e chiamare l’assistenza se il malfunzionamento persiste.

Iliad non funziona in 4G e in 3G

Se lo smartphone non è in grado di navigare tramite traffico cellulare e tuttavia riesce via Wi-Fi allora si ricade nella situazione precedente, ma se il problema è la lentezza si deve controllare la sigla a fianco del segnale in ricezione. Se si trova la dicitura 2G / E (Edge), allora la navigazione sarà molto lenta e molte applicazioni e giochi potrebbero risultare compromessi. Per controllare che non si abbia inavvertitamente attivato solo la connessione lenta bisogna seguire il percorso Impostazioni > Wireless e Reti > Rete Mobile > Modalità di rete preferita verificando che sia attiva l’opzione “4G/3G/2G automatico”. Per salvare batteria talvolta conviene abbassare la navigazione a “Solo 3G”, mentre se si è attivato il 4G ma non si riesce ad agganciarsi alle reti veloci non bisogna escludere di trovarsi in una zona in cui il segnale non prende.

Iliad non funziona in Wi-Fi e con l’Hotspot

Se Iliad non funziona quando si passa a una rete Wi-Fi può capitare che si abbia attivato inavvertitamente la modalità aerea (ancora una volta, swipe dall’alto al basso e icona con aereo). Inoltre, spesso l’Hotspot può far navigare i dispositivi connessi, ma blocca la connessione dello smartphone “ospitante” per un eventuale conflitto. In questo caso si può disattivare e verificare che la connessione torni attiva.

Iliad non funziona all’estero

Cosa fare se Iliad non funziona all’estero? Se la SIM è inserita correttamente e se si può contare ancora su credito e/o un’offerta compatibile e attiva per l’Estero, si dovrà semplicemente sbloccare l’apposita funzione dal percorso Impostazioni > Wireless e Reti > Rete Mobile > Dati Roaming.

Condividimi!