Ancora novità per Google G Suite: Team Drives e potenziamento di Google Sites

Ancora novità per Google G Suite: Team Drives e potenziamento di Google Sites
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/gsuite-product-launch-3-google-cloud.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/gsuite-product-launch-3-google-cloud-460x271.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/gsuite-product-launch-3-google-cloud-635x374.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/gsuite-product-launch-3-google-cloud.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/09\/gsuite-product-launch-3-google-cloud.png"}, "title": "Ancora novit\u00e0 per Google G Suite: Team Drives e potenziamento di Google Sites" }

Google sta spingendo molto su G Suite, la nuova piattaforma per le aziende: presentata da quasi due mesi, si stanno aggiungendo repentinamente molte funzioni per migliorare la condivisione e la produttività a lavoro ed oggi vogliamo segnalarne due nuove.

Team Drives potrebbe essere considerato “Google Drive ad-hoc per le aziende” in quanto permette di creare dei veri e propri gruppi di lavoro in cui tutti i documenti sono condivisi ma è possibile gestire in modo granulare i permessi ad ogni singola cartella o file.

team-drives-google

Non ancora pronto per l’utilizzo normale, Team Drives può essere sfruttato solo dagli account G Suite richiedendo accesso al Google Early Adopter Program.

Per quanto riguarda Google Sites, invece, l’azienda di Mountain View è intenzionata a potenziare e semplificare di molto lo sviluppo di un sito internet.

Grazie all’integrazione con G Suite, Calendar, Google Maps, Google Docs e molti altri servizi, la vostra pagina sarà moderna, facile da utilizzare e assolutamente responsive: dal video che trovate in basso sembra davvero di avere a che fare con la scrittura di un testo.

Gli account G Suite possono provare Google Sites ora da questo link, se lo strumento è attivo per il proprio team.

Fonti: Thenextweb,