Power Up Dart, al via le spedizioni dell’aeroplano di carta controllato da smartphone

Power Up Dart, al via le spedizioni dell’aeroplano di carta controllato da smartphone
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/dart-cover-460x265.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/dart-cover-635x366.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/dart-cover.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/dart-cover.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/dart-cover.png"}, "title": "Power Up Dart, al via le spedizioni dell’aeroplano di carta controllato da smartphone" }

Dopo le campagne di crowdfunding completate con successo su Kickstarter e Indiegogo, le due principali piattaforme del settore, PowerUp Dart arriva sul mercato in versione retail, appoggiandosi alla piattaforma Indiegogo per le vendite.

Abbiamo già parlato del progetto lo scorso anno ma adesso potete portare a casa il bizzarro progetto che vi permetterà di far volare i vostri aerei di carta in maniera innovativa, senza bisogno di chiedere licenze o di ottenere patentini. Vi basterà del semplice cartoncino leggero per realizzare, seguendo la vostra fantasia o i progetti presenti nel kit iniziale, un bellissimo aereo di carta da controllare con lo smartphone.

È perfino disponibile la versione con carrello per un decollo e atterraggio più realistico, senza doverli lanciare con le mani. Sia che cerchiate di realizzare un aereo veloce, uno iper manovrabile o uno per lunghi voli, potrete seguire i progetti inclusi nel kit iniziale o sbizzarrirvi in continue sperimentazioni.

Il kit PowerUp è virtualmente indistruttibile, vista la leggerezza e i materiali utilizzati e include un ricevitore Bluetooth che ne permette il controllo attraverso lo smartphone, sul quale va installata una companion app. Potete acquistare il kit che fa al vostro caso visitando la pagina su Indiegogo, raggiungibile a questo indirizzo.

Fonte: Engadget
Condividimi!