Jani, un bambino finlandese di 10 anni, ha scoperto un grave bug di Instagram e grazie al programma Facebook Bug Bounty, l’azienda¬†lo ha ricompensato con 10000 dollari.

“Avrei potuto eliminare i commenti di chiunque, persino Justin Bieber.” Sono state queste le parole del piccolo “hacker buono” che al posto di sfruttare le vulnerabilit√†¬†dell’app, ha preferito segnalare il bug all’azienda.

La falla nella sicurezza di Instagram, permetteva a¬†Jani di eliminare qualsiasi commento presente sul celebre¬†social network. Per confermare la vulnerabilit√† dell’app,¬†Facebook ha creato un commento di prova ed ha¬†chiesto al giovane hacker di¬†eliminarlo. Jani ci √® riuscito senza troppi problemi e Facebook, come da programma, lo ha ringraziato come meglio ha potuto.

Come qualunque bambino di 10 anni, Jani ha dichiarato che spender√† i suoi soldi per una nuova bicicletta e per alcuni¬†accessori per il suo sport preferito. Inoltre, dopo questa bizzarra avventura, il piccolo hacker ha affermato che il suo sogno √® di diventare¬†un esperto di sicurezza informatica. Che dire, sembra che sia gi√† sulla buona strada visto che √® stato in grado di trovare un grave bug su uno dei pi√Ļ popolari social network del momento.

Via