ASUS ZenFone Max Shot e ZenFone Max Plus M2 sono ufficiali con Qualcomm SiP 1

ASUS ZenFone Max Shot e ZenFone Max Plus M2 sono ufficiali  con Qualcomm SiP 1
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Zenfonemax-shot.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Zenfonemax-shot-460x345.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Zenfonemax-shot-635x476.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Zenfonemax-shot.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Zenfonemax-shot.png"}, "title": "ASUS ZenFone Max Shot e ZenFone Max Plus M2 sono ufficiali con Qualcomm SiP 1" }

ASUS Brasile ha presentato oggi due nuovi smartphone, ASUS ZenFone Max Shot e ASUS ZenFone Max Plus M2, i primi a utilizzare il nuovo processore SiP (Sistem in package) realizzato da Qualcomm.

È proprio il nuovo processore Qualcomm SiP 1 il fiore all’occhiello dei nuovi ASUS. A differenza dei tradizionali sistemi di tipo SoC (System on chip), la nuova soluzione di Qualcomm porta tutti i componenti in un singolo circuito, che andrà successivamente installato sulla scheda madre, permettendo un importante risparmio di spazio.

I due smartphone sono virtualmente identici e differiscono per la presenza, su ASUS ZenFone Max Shot, di un terzo sensore posteriore grandangolare al posto del flash LED presente sul modello Max Plus M2.

Per entrambi è presente uno schermo FullHD+ da 6,26 pollici di tipo IPS, con notch nella parte superiore. Il Qualcomm Snapdragon SiP 1 è affiancato da 3-32 GB su Max Plus M2 e da 3-32 GB o 4-64 GB su Max Shot. Entrambi dispongono di slot dual SIM e di uno slot separato dedicato alla microSD, per espandere la capacità di archiviazione.

Dal punto di vista costruttivo il SiP 1 è realizzato con processo a 14 nanometri, con CPU octa core a 1,8 GHz e GPU Adreno 506, con prestazioni paragonabili a quelle di uno Snapdragon 450. ASUS ZenFone Max Shot può contare su una tripla fotocamera posteriore, con sensore principale da 12 megapixel, grandangolare da 8 megapixel e sensore da 5 megapixel per il calcolo della profondità.

ASUS ZenFone Max Plus M2 utilizza invece un sensore da 12 megapixel e un sensore da 5 megapixel per la profondità di campo. Entrambi infine montano una fotocamera frontale da 8 megapixel con flash LED. Completano la dotazione dei due smartphone ASUS una batteria da 4.000 mAh e Android 8.1 Oreo, con l’aggiornamento ad Android 9 Pie che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi.

I due smartphone sono disponibili nelle versioni argento, nero, blu e rosso. I prezzi, in Brasile, sono di 1.299 real (circa 300 euro) per ASUS Zenfone Max Plus M2, mentre ZenFone Max Shot è disponibile a 1.349 real (313 euro) nella versione 3-32 GB e di 1.699 real (circa 395 euro) per la versione 4-64 GB.

Fonte: Gsmarena