Neptune Duo, lo swartwatch con un display aggiuntivo

Già conosciuta per il proprio smartwatch Pine, che aveva raccolto oltre 800.000 dollari su Kickstarter nel 2013, Neptune rilancia con un nuovo dispositivo, che però lascia alquanto perplessi. Siamo abituati a vedere lo smartwatch come estensione dello smartphone, qualcuno , come Samsung, ha aggiunto delle funzioni telefoniche, ma nessuno aveva pensato di avere un display da utilizzare come estensione dello smartwatch.

Neptune Duo è esattamente questo: uno bracciale-smartwatch dotato di connettività 3G/4G che utilizza un display da 5″ separato da utilizzare per scrivere, leggere testi lunghi e ricevere chiamate. Il bracciale contiene tutta la tecnologia, a partire da una CPU quad core, una batteria da 1000 mAh, connettività 3G/4G, WiFi, Bluetoothe  NFC.

Lo schermo aggiuntivo, come anticipato, sevrirà solo come accessorio e sarà in grado di ricaricare il bracciale in caso di necessità. Neptune garantisce che in caso di smarrimento sarà possibile utilizzare un qualsiasi altro smartphone come visore, attraverso un’apposita applicazione. Siamo di fronte quindi ad uno “smartphone” che, per la prima volta non può essere utilizzato senza uno smartwatch collegato, il contrario di quanto visto finora.

I dubbi sulla comodità di questa soluzione sono tanti ma se vi sentite in qualche modo attrartti dall’idea sappiate che dovrete prepararvi a sborsare 798 dollari per avere Neptune Duo, oppure ricevere uno sconto se lo prenotate immediatamente. Vi lasciamo con un filmato che mostra Neptune Duo e il suo inutile compagno in azione.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Neptune Suite pronto a rivoluzionare l'idea di Smartwatch()

  • Soluti

    Beh non è un’idea stupida, anzi! Se posso avere lo smartphone comodo a polso con tutte le funzioni, ritorniamo al vecchio pensiero pre “tavolette” primi anni 2000 dove piccolo e portatile era meglio, e si cercava di miniaturizzare tutto. Lo schermo aggiuntivo portatile poi è una opzione in più che se non serve a portata di mano si può lasciare in borsa o in zaino o a casa addirittura. L’unico mio dubbio è: la durata della batteria, che ahimè non penso possa essere sufficiente per un uso giornaliero intenso, ancor meno per chi ci gioca su questi device!

    • giacomofurlan

      Vorresti veramente giocare su uno smartwatch?

      Senza entrare nei dettagli, ma il 2014 sembra proprio l’anno della decadenza tecnologica, tutti a giocare su schermi sempre più piccoli…

      Probabilmente il compaion screen serve prevalentemente per la ricarica, se, con un auricolare in stile Moto Hint, al resto ci pensa lo smartwatch.

      • FrancescoDondi

        Per giocare prendi un tablet

      • Soluti

        No, non intendevo assolutamente questo. Dicevo che se uno gioca con lo smartphone, cosa che per me è assolutamente secondaria, potrebbe avere dei problemi ancora maggiori di consumo della batteria in questo prodotto, se dov’esse, oltre a far girare CPU e GPU, fare mirroring tutto il tempo sullo schermo separato. E’ ovvio che uno smartwatch tutto fare come questo non lo usi per giocare!

  • Snelfo

    è la cosa più interessante che vedo da molti anni…

  • Pingback: Neptune Duo, lo swartwatch con un display aggiuntivo - RSS News.it()

Top