[Guida] Nexus S, ecco il root con Android 4.0.4

[Guida] Nexus S, ecco il root con Android 4.0.4
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "[Guida] Nexus S, ecco il root con Android 4.0.4" }

Nella giornata di Mercoledì, il Nexus S ha ricevuto il tanto atteso aggiornamento alla versione di Android 4.0.4, la quale ha portato non solo Android Ice Cream Sandwich, il cui aggiornamento era stato sospeso durante il primo rilascio, ma anche delle novità che vanno a migliorare le prestazioni in generale dello smartphone.

Non si è fatto nemmeno in tempo ad installare l’aggiornamento che ecco che già è presente una procedura per poter ottenere i permessi di root per il terminale con Android 4.0.4. La procedura non è difficile, anzi, è la stessa di sempre e bisogna prestare solo un po’ di attenzione. Ricordiamo che, trattandosi di un Nexus, anche se si effettua il root e si installano custom ROM, la garanzia non viene persa, in quanto i Nexus sono dispositivi creati proprio per essere sviluppati.

 


 

Ecco i passi per poter ottenere i permessi di root sul Nexus S con Android 4.0.4:

  • per sicurezza effettuate un backup di tutto quello che avete sullo smartphone: chiamate, messaggi, immagini etc.
  • sempre per sicurezza, assicuratevi di avere la batteria carica almeno all’80%, anche se basterebbe il 50%
  • avere il Debug USB attivo: Impostazioni -> Applicazioni -> Sviluppo -> Debug USB
  • scaricare il pacchetto per il root da qui
  • copiare il file scaricato nella memoria del Nexus S senza rinominarlo od estrarlo
  • spegnere il Nexus S ed avviarlo in Bootloader mode: tasti Volume Up e Power contemporaneamente
  • una volta in Bootloader, posizionarsi su Recovery e premere il pulsante Power per confermare
  • ora si vedrà un triangolo ed, a questo punto, premere i pulsanti Power e Volume Up contemporaneamente fin quando non si entra in recovery
  • ora scegliere apply update.zip from /sdcard e selezionare il file scaricato
  • attendere la fine del processo ed, una volta terminato, riavviate normalmente

Il vostro Nexus S avrà ora i permessi di root! Se la procedura non fosse andata a buon fine, provate ad estrarre la batteria ed a reinserirla nello smartphone, per poi ripetere daccapo tutta la procedura.

Dunque, lo avete provato? Ci siete riusciti?

[Via]