Android N ha rivoluzionato completamente la sezione e le notifiche dedicate alla batteria del dispositivo.¬†La gestione della batteria in Android¬†Marshmallow √®¬†piuttosto macchinosa e persino l’attivazione del risparmio energetico pu√≤¬†risultare una “sfida”. Ma con Android N, le cose sono finalmente cambiate in positivo.

Il primo importante cambiamento riguarda i quick setting. Mentre in precedenza l’icona della batteria era posta in alto a destra, accanto all’icona dell’utente, ora si presenta come un comune riquadro (o “tile”). Una volta¬†selezionata l’icona non si aprir√† una sezione del pannello di controllo, ma un piccolo men√Ļ in sovrimpressione dal quale √® possibile dare una rapida occhiata allo stato della batteria, attivare il risparmio energetico oppure accedere alle impostazioni complete.

Le cose cambiano anche una volta attivato il risparmio energetico. Infatti,¬†la notifica permanente che avvisava dell’attivazione della modalit√† di risparmio energetico √® stata rimossa cos√¨ come l’icona aggiuntiva della batteria che appariva¬†nella parte sinistra della barra delle notifiche. Il tutto √® stato ottimizzato¬†aggiungendo il simbolo “+” alla comune icona della batteria.

L’ultimo cambiamento riguarda la sezione¬†del pannello di controllo dedicata alla batteria. Qui √®¬†stata aggiunta la possibilit√† di attivare e disattivare la modalit√† di risparmio energetico con un semplice tap. In precedenza invece era necessario aprire un men√Ļ aggiuntivo.

Via