Truecaller, il noto dialer alternativo multipiattaforma, ha avviato nella giornata di ieri il roll-out della nuova versione della propria applicazione Android, introducendo interessanti novitĂ .

Truecaller è un dialer apprezzato per la sua semplicità di utilizzo e per le varie e innovative funzioni smart che include, come ad esempio la possibilità di visualizzare nomi e foto delle persone che ti chiamano anche se il loro numero non è salvato nella propria rubrica. L’azienda ha guadagnato l’attenzione delle riviste specializzate dopo l’accordo dello scorso Agosto con Honor, grazie al quale il produttore cinese si è impegnato a preinstallare Truecaller sui propri dispositivi in uscita (non nel mercato italiano).

Adesso l’aggiornamento alla versione 7.82 introduce la funzione Call Me Back (CMB): questa opzione rende più facile portare a buon fine una chiamata nel caso in cui ci siano problemi di linea o il ricevente ha il telefono occupato o non raggiungibile. Infatti se un utente prova a chiamare un suo contatto e non riesce a raggiungerlo, Truecaller gli presenterà due opzioni: Call me back e Call Anyway. Con la prima si invierà un avviso al ricevente invitandolo a restituire la chiamata una volta tornato raggiungibile. Mentre con la seconda si potrà riprovare immediatamente a realizzare la chiamata.

Con la nuova versione viene aggiunta anche la possibilitĂ  di ricevere promemoria delle chiamate perse ricevute, in modo da non dimenticarle.

L’opzione Call Me Back può essere utilizzata soltanto nel caso in cui entrambi gli utenti abbiano installato nei loro telefoni l’applicazione Truecaller, ed al momento è disponibile solo per i possessori di dispositivi Android.